lunedì 19 dicembre 2011

Torta di mele alla Graziella

Ingredienti:
220 gr. di farina 00;
200 gr. di zucchero;
4 uova;
100 gr. di burro fuso ( o olio di semi )
3 mele ( piuttosto grosse )
1 bustina di vanillina;
1/2 bustina li lievito per dolci;
il succo di un limone;

 Preparazione:
Imburrare e infarinare una pirofila da forno ( io quella delle lasagne ) di cm. 35 " per  25.
Sbucciare le mele, tagliarle a fettina sottili, metterle in una terrina con il succo del limone.
Accendere il forno a 160°.
Fondere il burro a bagno maria ( oppure nel microonde )
Montare le uova a temperatura ambiente con lo zucchero e la vanillina.
Quando saranno bianche e ben spumose, aggiungere il burro ( ormai raffreddato ) e la farina setacciata con il lievito.
Versare il composto nella pirofila mettere le mele sormontandole leggermente l'una sull'altra; cospargere di zucchero e cuocere  nel forno già caldo  per 55-60 minuti.
Grazie ad Alessia  di Coocker.net per questa  ricetta.


venerdì 9 dicembre 2011

Crostata alla nutella


Ingredienti per una teglia da cm.22
Per la pasta frolla:
220 gr di farina 00;
125 gr di burro;
2 tuorli;
60 gr. di zucchero a velo;
1 pizzico di sale;
la scorza di un limone grattugiato;

Per farcire:
300 gr. di nutella;

Preparazione:
Mettere tutti gli ingredienti nel robot, azionare per circa un minuto, quindi togliere l'impasto, formare con le mani una palla, coprire con la pellicola trasparente e mettere in frigo a riposare almeno un'ora.
Trascorso il tempo di riposo accendere il forno a 180°.
Stendere 1/3 della pasta su carta forno ritagliata del diametro della teglia.
Bucherellare il fondo della pasta frolla con i rebbi di una forchetta;stendere la nutella aiutandosi con un cucchiaio ( possibilmente dopo averla tenuta a scaldare qualche minuto a bagnomaria )
Con il resto della pasta formare delle strisce posizionarle sopra a grata; coprire la crostata con carta da forno e infornare a forno già caldo per 25-30 minuti. Ora togliere la carta e continuare la cottura per altri 5 minuti, o fino a che avrà preso un leggero colore dorato.
Il fatto di cuocere la crostata coperta i primi trenta minuti serve per non fare indurire la nutella .

lunedì 5 dicembre 2011

Risotto con melone e gorgonzola



Ingredienti per 4 persone:

360 gr di riso vialone nano;
1/2 melone;
150 gr di gorgonzola;
4 cucchiai rasi di latte (oppure crema di latte)
2 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato;
olio;
sale,pepe;
1/2 peperoncino;

Preparazione:
Cuocere il riso in abbondante acqua salata come un normale riso lessato.
Nel frattempo, pulire il melone da eventuali semi ,buccia e tagliarlo a piccoli dadini; metterlo in casseruola con un filo di olio, poco sale, peperoncino e far cuocere un paio di minuti, aggiungervi il latte e il gorgonzola tagliato a piccoli pezzettini per fare in modo che possa sciogliersi completamente.
Scolare il riso a fine cottura versarlo nella casseruola, mantecarlo con il formaggio parmigiano, spolverizzare di pepe macinato al momento e servire accompagnato da una fettina di melone

sabato 3 dicembre 2011

Spaghetti con le vongole e fiori di zucca


Ingredienti per 4 persone:

400 gr di spaghetti;
2 confezioni di vongole aperte a vapore nel sottovuoto;
8 -9 fiori di zucca;
Trito di prezzemolo e aglio;
4 cucchiai di olio extravergine;
vino bianco secco q.b.
1 cucchiaino di dado di pesce;
1 peperoncino;
1 cucchiaino raso di fecola di patate( in sostituzione di essa la farina )
Sale grosso soltanto per cuocere la pasta;

Preparazione:
In una casseruola( abbastanza larga ) soffriggere dolcemente in 3 cucchiai di olio il trito di aglio e prezzemolo; versarvi le vongole con il loro liquido far cuocere a fuoco vivace un paio di minuti , quindi sfumare con il vino, aggiungere poco dado di pesce e i fiori di zucchina tagliati sottilmente.
In un bicchiere sciogliere con il cucchiaio di olio rimasto, la fecola di patate e aggiungerla alle vongole, girandola molto bene da fare addensare il sugo.
Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla un minuto prima del tempo di cottura saltarla nel sugo di vongole e servire

venerdì 18 novembre 2011

Alici marinate


Ingredienti per 4 persone:

500 gr di alici fresche;
2 limoni;
sale;
1/2 bicchiere di aceto di vino bianco;
5-6 spicchi di aglio;
1 peperoncino;
olio extravergine di oliva;

Preparazione:

Pulire le alici privandole della testa e della lisca, lavarle velocemente e posizionarle in un recipiente di vetro o di ceramica; cospargerle di sale, versavi sopra l'aceto e il succo dei limoni.
Lasciarle marinare per 10 ore ( se sono piccole )fino a 24 ore se sono grandi.
Trascorso il tempo scolarle da questa fusione, metterle su di un vassoio e cospargerle di aglio e peperoncino tritati finissimi; coprire con olio e consumare dopo qualche ora.

martedì 15 novembre 2011

Gnocchetti ai due pesti


Ingredienti per 2 persone:

220 gr di gnocchi;
1 scalogno;
50- 60 gr. di gorgonzola;
3-4 cucchiai di panna da cucina;
2 cucchiai di olio;
1 peperoncino ( a piacere)

Per i pesti:
1)rucola, 1/2 spicchio di aglio, pinoli, sale, pepe,olio.
2)foglie di radicchio rosso, 1/2 spicchio di aglio, pinoli, sale, pepe, olio.

Per guarnire:
1 pera non troppo matura;
1 cucchiaino di zucchero di canna;

Preparazione:
Preparare separatamente i due pesti con il frullino ad immersione, e, aggiungere a ciascuno una piccola nocina di burro; coprire con la pellicola in modo tale che non cambino di colore.

Preparazione della salsa:
Tritare finemente lo scalogno e metterlo in olio a soffriggere dolcemente con il peperoncino; aggiungere il gorgonzola tagliato sottilmente con la panna. ( questa salsa la scioglieremo a bagnomaria quando si metterà l'acqua per cuocere gli gnocchi)

Preparazione delle pere.
Sbucciarle, tagliarle a spicchi togliendo il torzolo e metterle a cuocere in forno a microonde con un poco di aceto di mele e un cucchiaino di zucchero di canna per circa 2- 3 minuti girandole una volta. ( Se non abbiamo il forno a microonde si possono cuocere anche nel forno tradizionale oppure sul fornello).
Queste pere devono accompagnare gli gnocchi perchè essendo i pesti con un sentore piuttosto amarognolo hanno bisogno di un accompagnamento dolciastro.

Lessare in abbondante acqua salata gli gnocchi, scolarli e condirli, metà con un pesto e l'altra metà con il secondo pesto, impiattare con un poca di salsa sul piatto al gorgonzola, adagiandovi sopra gli gnocchi separatamente e due spicchi di pera.


sabato 12 novembre 2011

Crostata al torroncino


Ingredienti per la pasta frolla:

300 gr. di farina 00;
100 gr. di zucchero:
100 gr. di olio extravergine d'oliva:
2 uova;
30 gr. di cacao amaro;
1 pizzico di sale;
3 cucchiai di acqua fredda;

Per il ripieno:
200 gr di torrone;
100 gr. di cioccolato da copertura in scaglie;
90 gr. di zucchero;
400 gr. di panna fresca;
20 gr. di colla di pesce;
1 bicchierino di amaretto;

Preparazione.
Mettere nel robot le uova, l'olio. lo zucchero, un pizzico di sale e fallo andare un attimo, spegnere ed aggiungere la farina ,il cacao amaro e fallo andare di nuovo per preparare la frolla; avvolgerla nella pellicola trasparente e metterla in frigo a riposare per circa un'ora.
Riprendere la frolla, stenderla con il mattarello aiutandosi con due fogli di carta forno( tagliata a misura)uno sopra e uno sotto; adagiarla in una teglia di circa 24-26 cm. mettere dei fagioli secchi sopra la carta, per cuocerla in bianco, in forno già caldo per circa 20 minuti a 180°
Una volta cotta togliere la carta da sopra con i fagioli e lasciarla freddare.
Intanto preparare la farcia per il ripieno.Ammollare la colla di pesce in acqua fredda, strizzarla e metterla a sciogliere nell'amaretto riscaldato in un tegamino sul fuoco.
Montare la panna con lo zucchero, aggiungere le scaglie di cioccolato, il torrone anch'esso ridotto in piccoli pezzettini, ed infine la colla di pesce con l'amaretto (fare attenzione che sia già fredda altrimenti si smonta la panna); mischiare delicatamente dall'alto verso il basso,versare tutta la farcia sulla pasta frolla.
Lasciare qualche ora in frigo prima di servire.
Ricetta di anna moroni


lunedì 7 novembre 2011

Petti di anatra al melograno e arancia


Ingredienti per 4 persone:


2 petti d'anatra;
2 melagrane;
succo e scorza di 1 arancia;
50 gr di burro;
1 cucchiaio di farina;
sale,pepe;

Preparazione:

Lavorare 40 gr. di burro morbido con la farina.
Dividere le melagrane a metà, prelevarne dei chicchi per guarnizione ed il resto passarle allo schiacciapatate per togliere il succo, metterlo in un pentolino e aggiungervi il succo e la scorza dell'arancia. Portare ad ebollizione il liquido fino a ridurlo di poco; salarlo, peparlo e incorporarvi il burro lavorato con la farina. Mescolare accuratamente con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una salsa densa.
Dividere ciascun petto d'anatra in due filetti.
In una padella antiaderente fondere il resto del burro e rosolarvi i filetti di anatra per 8 minuti per lato; salarli, peparli e tagliarli a fette controllando che siano ben cotti, altrimenti incoperchiare e continuare la cottura per qualche minuto.
Disporre le fette su di un piatto, irrorarle con la salsa preparata, (riscaldandola) decorare con i chicchi di melagrana tenuta da parte ed eventualmente con fettine di scorza di arancia

sabato 5 novembre 2011

Zampone con le lenticchie


Ingredienti per 6 persone:

1 zampone di circa 800-900 gr.
300 gr di lenticchie;
1 carota;
1 cipolla ;
1 costa di sedano;
2 foglie di alloro;
2 cucchiai di salsa di pomodoro;
1/2 bicchiere di vino bianco secco;
3-4 cucchiai di olio extravergine;
sale,pepe;
1 mestolo di brodo vegetale;

Preparazione:
La sera precedente mettere lo zampone in acqua fredda; tenerlo a bagno tutta la notte.
Il giorno dopo scolarlo, asciugarlo e punzecchiarlo qua e la con uno stecchino da denti; avvolgerlo quindi in carta di alluminio per evitare che durante la cottura si rompi.
Metterlo nella pesciera coperto di acqua fredda, portare ad ebollizione e cuocere per almeno due ore a fuoco dolcissimo.
Nel frattempo cuocere le lenticchie. Mondare e tritare la cipolla, la carota, e la costa di sedano; soffriggere il trito di verdure in olio, aggiungere le lenticchie lavate ( ma non tenute a bagno )salare, pepare e fare insaporire il tutto per qualche minuto, mescolando con un cucchiaio di legno.
Bagnare le lenticchie con il vino, sfumare, versare il pomodoro, il brodo, mettere l'alloro e proseguire la cottura mescolando spesso per circa 30- 40 minuti. Se necessario aggiungere altro brodo.
Trascorso il tempo di cottura dello zampone, scolarlo e tagliarlo a fette di circa 2 cm.
Disporre le lenticchie su di un vassoio e adagiarvi sopra le fette dello zampone, con il piedino

giovedì 27 ottobre 2011

Peperoni con capperi noci e olive


Ingredienti per 4 persone:

3 peperoni rossi o gialli ( a piacere)
1 cucchiaio colmo di capperi;
3-4 filetti d'acciuga sott'olio;
15- 20 olive nere denocciolate e divise a metà;
7-8 noci sgusciate e tagliate sottili;
pomodorini pachini;
4 cucchiai di pane grattugiato;
olio extravergine;
sale, pepe;

Preparazione:
Lavare i peperoni tagliarli a metà e togliere i semi e filamenti;ridurli a pezzetti di circa 3- 4 cm., metterli in una teglia da forno con olio e aggiungere il resto di tutti gli ingredienti.
Salare, pepare e mettere il pane grattugiato.
Infornare per circa 30- 40 minuti a forno già caldo 180- 200

venerdì 14 ottobre 2011

Fagottini ripieni di cavolfiore e fontina

Ingredienti per 4 persone:
1 cavolfiore;
5-6 carote;
150 gr di fontina ( o toma)
1 cipolla;
foglie di basilico circa 15-20;
sale,pepe;
Salsa di pomodoro  (pommarola, fatta con gli odori )questa è facoltativa.
1 porro;
Per la pasta
300 gr di farina 00;
3 uova;
1 cucchiaio di olio;


Preparazione:
Prima cosa, preparare la sfoglia ( va bene anche nel robot) e lasciarla riposare avvolta nella pellicola.
Scaldare in una pentola abbastanza grande l'acqua, quando bolle salarla e lessarci il cavolfiore tagliato a cimette, per circa 12- 15 minuti ( non deve essere troppo cotto)
Nel frattempo scaldare in un'atro tegame l'acqua con la cipolla e alcune foglie di basilico, quando bolle salarla e mettervi le carote  a lessare.
Quando le verdure saranno pronte toglierle dall'acqua;  mettere metà cavolo da una parte che servirà a riempire i fagottini.L'altra metà frullarla con il mixer ( non buttare l'acqua che servirà per cuocervi i saccottini.
Togliere anche le carote e frullare anch'esse ( separatamente).Se serve mettere un cucchiaio di acqua di cottura.
Aggiustare le verdure con poco olio, sale e pepe.
Ora preparare la farcia con il resto del cavolfiore tagliandolo a pezzettini molto piccoli, tagliare anche il formaggio e spezzare con le mani il resto del basilico aggiungendolo al composto; salare (poco) pepare, unire un filo di olio, e, a questo punto tirare la sfoglia.
Prendere dei pezzi di pasta, infarinarli e passarli alla macchinetta iniziando dal n°1 per arrivare al 4°
tagliare la sfoglia di circa 10 cm. per lato, mettervi un poco di farcia chiuderli e fermarli con delle foglie di porro tagliate  a striscioline e sbollentate 5 secondi.
Lessare i saccottini nell'acqua del cavolfiore aggiungendo poco sale, scolarli con una paletta forata e adagiarli sul piatto dove  sarà messo il frullato di carote, il frullato di cavolfiore e la salsa di pomodoro.Spolverare con parmigiano grattugiato e pepe macinato al momento


sabato 8 ottobre 2011

Sarde in saor


Ingredienti per 4 persone:

600 gr di sarde;
50 gr di pinoli;
2 grosse cipolle bianche;
4 dl. di aceto di vino bianco;
4 cucchiai di farina;
1 uovo;
olio di semi di arachidi per friggere;
olio extravergine;
sale;

Preparazione:
Pulire le sarde eviscerandole e togliendo squame e testa; lavarle in acqua corrente, sgocciolarle, passarle nella farina, nell'uovo e friggerle in abbondante olio. Posarle su carta da cucina e salarle.
Sbucciare le cipolle e tagliarle ad anelli; cuocerle a fuoco dolce in un tegame con olio extravergine, unire l'aceto e lasciare cuocere fino a che siano diventate morbide( ma non disfatte).
In una terrina di vetro disporre uno strato di sarde fritte, bagnare con l'aceto e coprire con cipolle e pinoli, fare un'altro strato, versare sopra il resto di aceto e cipolle e lasciare riposare una mezz'ora. Comunque sono buone anche il giorno dopo

venerdì 7 ottobre 2011

torta di cioccolato al peperoncino e grappa( da cucina moderna)


Ingredienti per 8 persone:

300 gr di cioccolato fondente;
6 uova;
130 gr di burro;
120 gr di zucchero semolato;
50 gr di zucchero a velo;
5 cucchiai di grappa;
1/2 cucchiaino di peperoncino in polvere;
1 pizzico di sale;

Preparazione:
Accendere il forno a 180°.
Foderare con carta da forno bagnata e strizzata ( perchè aderisca meglio) uno stampo a cerniera di 22cm.( oppure se vogliamo un dolce più sottile potremmo usare uno stampo da 26 cm.)
Tritare il cioccolato e scioglierlo a bagnomaria, aggiungere il burro e far sciogliere anch'esso.
Separare i tuorli dagli albumi e montarli separatamente ( gli albumi montarli a neve ferma con un pizzico di sale iniziando a bassa velocità per poi aumentarla mano a mano che la neve diventa più spessa e dopo un po' aggiungere lo zucchero a velo) i tuorli montarli con lo zucchero semolato, finchè il composto risulterà gonfio e spumoso.
Amalgamarci il cioccolato fuso con il burro continuando a montare, unire anche la grappa e il peperoncino.
Incorporare al composto delicatamente gli albumi con un movimento dal basso verso l'alto. Versare il composto di cioccolato nello stampo e cuocere in forno già caldo,180° per 30 minuti. poi abbassare la temperatura a 120 e cuocere per altri 10 - 12 minuti.
Fare raffreddare il dolce e cospargere di cacao amaro in polvere. Decorare con peperoncini freschi.

Pasta alla Norma


Ingredienti per 4 persone:

320 gr di spaghetti;
1 melanzana;
300 gr di pomodori a pezzi;
1 cipolla tritata;
2 spicchi di aglio;
50 gr di ricotta salata grattugiata;
3 cucchiai di olio extravergine;
olio di semi di arachidi per friggere;
3-4 cucchiai di farina;
sale pepe;
1 peperoncino;
qualche foglia di basilico;

Preparazione:

Sbucciare le melanzane soltanto da due lati, tagliarle a dadi di circa 2 cm. metterle in uno scolapasta a spurgare per 30 minuti cosparse di sale grosso, affinchè perdano l'amaro. Risciacquarle con cura, infarinarle e friggerle in abbondante olio di semi. Sgocciolarle e posarle su carta per fritti.
Preparare la salsa: sbucciare l'aglio e metterlo in olio extravergine ad imbiondire leggermente, quindi toglierlo mettere il peperoncino la cipolla tritata ( con il coltello) e lasciare cuocere per pochi minuti, aggiungere i pomodori a pezzi, salarli, peparli e farli cuocere per 15 minuti.
Lessare gli spaghetti in abbondante acqua salata ,scolarli e condirli con il sugo di pomodoro.Trasferirli sul piatto da portata . Disporre sopra le melanzane fritte il basilico e la ricotta salata grattugiata

martedì 20 settembre 2011

Caserecce asparagi e speck


Ingredienti per 4 persone:
360 gr. di casarecce;
250 gr. di asparagi;
120 gr di speck;
1/2 bicchiere di vino bianco;
1 scalogno;
1 ciuffo di prezzemolo;
30 gr di pecorino grattugiato;
sale,pepe;
olio extravergine;

Preparazione:
Mettere una pentola di acqua al fuoco, quando bolle salarla e aggiungere gli asparagi puliti e tagliati a piccoli pezzi, cuocerli per 4-5 minuti, scolarli lasciando l'acqua sul fuoco per cuocere la pasta.Nel frattempo tagliare a cubetti lo speck, tritare lo scalogno e tritare il prezzemolo.
Mettere a cuocere la pasta. Nel frattempo preparare la salsa facendo scaldare 3- 4 cucchiai di olio, aggiungere lo scalogno tritato facendolo appassire; lo speck a cubetti lasciandolo soffriggere; bagnare con il vino bianco, fare evaporare e aggiungere gli asparagi, fare insaporire il tutto per un paio di minuti mettendo qualche cucchiaio di acqua della pasta; pepare e cuocere fino a cottura della pasta.Scolare la pasta al dente, saltarla in padella con la salsa per un paio di minuti aggiungere un'altro cucchiaio di acqua di cottura, spegnere,mettere il pecorino grattugiato, il prezzemolo tritato e servire.
Ric tratta da cucina con noi

Crema di zucca con crostini di pane


Ingredienti per 4 persone:

450 gr. di zucca gialla;
1 cipolla dorata;
2 spicchi di aglio;
rosmarino;
olio extravergine di oliva;
brodo vegetale (fatto con carota, cipolla, sedano e un pizzico di sale)
sale,pepe;
crostini di pane abbrustolito;
4 fette di pancetta (a piacere )
Preparazione:
Tagliare la cipolla sottile e metterla a stufare in padella con olio,aggiungere un trito di aglio e rosmarino.
Pulire la zucca, tagliarla a pezzi di circa 2 cm. metterla in padella con la cipolla, lasciarla insaporire,salarla peparla e continuare la cottura per circa 15 minuti aggiungendo del brodo vegetale.Una volta terminata la cottura passare al frullatore ad immersione (minipimer).
Servire con l'aggiunta di un filo di olio e crostini di pane. ( a piacere aggiungere al centro fettine di pancetta prima abbrustolite in padellina antiaderente senza olio)


Torta semplice allo yogurt



Ingredienti:
1 vasetto di yogurt bianco da 125 gr.
2 vasetti di farina 00;
1 vasetto di maizena;
2 vasetti di zucchero;
1 vasetto di olio;
2 uova intere;
1 bustina di lievito per dolci;
la scorza di un limone grattugiata;
1 bacca di vaniglia;
40 gr. di gocce di cioccolato;


Preparazione:

Imburrare e infarinare una tortiera da 24 cm.
Accendere il forno a 180°.
Versare il contenuto dello yogurt in una ciotola abbastanza capiente, aggiungere due vasetti di farina misurandoli con il vasetto di yogurt vuoto;poi mettere un vasetto di maizena, uno di olio; due di zucchero, le uova, la scorza del limone,i semini della bacca di vaniglia, quindi mischiare molto bene con le fruste infine aggiungere la bustina setacciata e solo per ultimo le gocce di cioccolato mischiandole con la frusta a mano. Versare il contenuto nella tortiera. Cuocere in forno già caldo per 40 minuti a 180

venerdì 9 settembre 2011

Tagliatelle con peperoni,calamari e fiori di zucca


Ingredienti per 4 persone:
1 peperone grosso,(oppure 2 piccoli)
300 gr. di calamari
8 fiori di zucca;
2 scatoline piccole di robiola( oppure una più grande)
olio extravergine;
vino bianco secco q.b.
sale,pepe;
1 peperoncino ( a piacere)


Per la pasta
3 uova;
300 gr. di farina;

Preparazione:
Lavorare la farina con le uova ( va bene anche nel robot ) lasciarla riposare, stenderla con la nonna papera al n°4. quindi passarla al rullo delle tagliatelle; spolverarle con poca farina di grano duro per far si che non si attacchino e preparare il sugo.
Lavare il peperone e tagliarlo a fettine sottili.
Pulire i calamari e tagliarli a fettine sottili come il peperone.
In una padella versare un filo di olio e saltarci i peperoni;
aggiungere i calamari, sfumare con poco vino, salare pepare e cuocere per pochi minuti( circa 4-5).
Togliere il pistillo ai fiori, lavarli e mettere dentro un cucchiaino colmo di robiola con l'aggiunta di poco sale e pepe.Chiuderli e saltarli in poco olio girandoli una volta.
Lessare le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolarle, saltarle nel sugo di calamari e peperoni, impiattare e guarnire con foglie di basilico e fiori ripieni

lunedì 5 settembre 2011

Risotto con la zucca al profumo di cannella


Ingredienti per 4 persone:

320 gr di riso Vialone nano;
300 gr di zucca pulita e tagliata a dadini di circa 1/2 cm.
1 porro;
40 gr. di burro;
1 peperoncino;
vino bianco q.b.
una punta di cucchiaino di cannella;
1 bicchierino di panna fresca;
sale.pepe;
brodo di carne (o vegetale)
50 gr. di formaggio Toma Piemontese( per mantecare)

Preparazione:
Tritare finemente un poco di porro e metterlo ad imbiondire nel tegame con il burro; aggiungere il riso, tostarlo, sfumarlo con il vino, aggiungere la zucca e il peperoncino.Portare a metà cottura con il brodo, quindi unire la panna, poco sale e ancora brodo a completare la cottura.
Una volta terminata la cottura spegnere e mantecare a fuoco spento con dadini di formaggio
e cannella
Servire cosparso di pepe macinato al momento

domenica 4 settembre 2011

Torta con la zucca

Ingredienti per una tortiera da 24 cm.
450 gr. di zucca pulita;
200 gr. di farina di mais;
100 gr. di farina 00;
4 uova;
200 gr. di zucchero;
100 gr. di burro;
1/2 bicchierino di liquore strega;
1 bustina di vanillina;
1 bustina di lievito per dolci;
1 pizzico di sale;
1/ bicchiere di latte;
zucchero a velo q. b.
Preparazione:
Sbucciare la zucca, tagliarla a picoli pezzettini e cuocerla per circa 15 minuti in mezzo bicchiere di latte; frullarla e lasciarla intiepidire.
Imburrare e infarinare la tortiera.
Accendere il forno a 180°.
Sciogliere il burro.
Separare i tuorli dagli albumi e montarli con un pizzico di sale.Montare i rossi con lo zucchero,aggiungere il burro fuso freddo, mescolare e unire le farine miste al lievito e alla vanillina, il liquore, la purea di zucca ed infine gli albumi montati mischiando dal basso verso l'alto.
Versare il composto nella tortiera e cuocere per circa 40- 45 minuti ( controllare che sopra non si scurisca troppo altrimenti coprire con carta di alluminio)
Servire la torta con zucchero a velo.
Ric di Elly

venerdì 5 agosto 2011

Ravioli ripieni di quaglia, al radicchio e pinoli


Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:
300 gr di farina 00;
2 uova intere e 1 tuorlo, + 1 cucchiaio di olio e 1 cucchiaio di vino bianco;

Per il ripieno:
4 quaglie;
1/2 cipolla rossa;
1 cucchiaio di cognac;
8 fette di pancetta arrotolata;
sale,pepe,e spezie a piacere
olio e.v.o.

Per il sugo:
1/2 cipolla rossa,
1 cespo di insalata ( radicchio)
2 cucchiai di pinoli;
1/2 cucchiaino di cacao amaro;
olio;
1 pizzico di sale

Preparazione:
Impastare la farina con le uova intere, il tuorlo, il vino e l'olio, lavorare molto bene,coprire con la pellicola e far riposare per una mezz'ora.
Preparare il ripieno.
Lavare le quaglie, tagliare le coscette; spolpare il petto e tagliarlo a piccoli pezzettini ( togliendo le ossa)
Affettare sottilmente la cipolla, metterla ad appassire in una padella con olio, aggiungere metà della pancetta tagliata anch'essa sottile; quindi mettere la polpa delle quaglie e le coscette; fare rosolare, sfumare con il cognac, salare pepare (mettere le spezie a piacere) e far cuocere per circa 10 minuti; togliere le coscette avvolgerle nelle fette di pancetta restanti e rimettere in padella per altri 5-6 minuti. Spegnere e lasciare raffreddare.
Preparare i ravioli tirando la pasta con la nonna papera fino al n°4 mettere il ripieno (lasciando in sospeso le cosce) inumidire la pasta con un pennello intinto nell'acqua, per aderire perfettamente i bordi.
Preparare il sugo, tagliando sottile il resto della cipolla, mettere ad appassire in olio aggiungere il radicchio ben lavato e tagliato a julienne,i pinoli, il cacao; salare leggermente e cuocere fino a che l'insalata sia appassita.
Lessare i ravioli in abbondante acqua salata con un cucchiaio di olio per 2-3 minuti; scolarli condirli con il sugo, mettere sopra le coscette tenute in caldo e servire.


giovedì 28 luglio 2011

Lasagnetta aperta con la coda di rospo


Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:

3 uova;
300 gr di farina;
1 goccio di vino bianco;
10- 15 foglie di basilico;

Per la salsa:
400 gr di coda di rospo;
alcuni pomodori freschi (possibilmente)
30 gr di pinoli tostati;
vino bianco q.b.
2 spicchi di aglio;

Per il pesto:
20 foglie di basilico,20gr di pinoli,1 pizzico di sale grosso,olio extravergine q.b.

Preparazione:
Per prima cosa preparare la pasta, amalgamando la farina con le uova e un cucchiaino di vino bianco; farla riposare, quindi stenderla con la nonna papera al n°1 e 2. A questo punto mettere su di una sfoglia allineate le foglie di basilico, chiudere con l'altra sfoglia e passare di nuovo alla macchinetta al n° 2, al 3, e se vi sembrerà ancora troppo spessa passarla anche al n°4.Tagliarla a pezzi di circa 10 cm. in modo che la foglia si possa vedere intera; regolarsi un pò ad occhio.
Preparazione del sugo:
In una teglia mettere a soffriggere dolcemente gli spicchi di aglio in olio ( io ho messo anche un peperoncino)aggiungere la coda di rospo ben lavata, spellata e tagliata a piccoli tocchettini di circa 2 cm. sfumare con il vino, aggiungere una puntina di dado di pesce e mettere i pomodori tagliati sottili dopo aver tolto la buccia (per togliere la buccia sbollentarli un minuto con sopra un taglio a croce).
A questo punto preparare il pesto leggero frullando il tutto con il minipimer.
In una padellina antiaderente tostare leggermente i pinoli.
Lessare la pasta in abbondante acqua salata con l'aggiunta di un cucchiaio di olio, scolarla. Assemblare il piatto posizionando poca salsa una sfoglia, completare con la salsa i pinoli tostati e qualche goccia di pesto.
Io ho guarnito il piatto con sfoglia fritta ( avanzo delle lasagnette)

mercoledì 27 luglio 2011

Polenta con guazzetto di calamaretti


Ingredienti per 4 persone:
200 gr. di farina di mais istantanea;
500 gr di calamaretti;
1/2 cipolla dorata;
vino bianco q.b.
5 cucchiai di polpa di pomodoro;
1 punta di dado di pesce;
sale, pepe;
1 peperoncino;
olio extravergine;

Preparazione:
Pulire i calameretti togliendo la testa, la penna all'interno, spellarli, lavarli e tagliarli a piccoli pezzi.
In una casseruola soffriggere dolcemente la cipolla tritata con il peperoncino; aggiungere i calamaretti saltarli per 2 minuti, quindi sfumarli con il vino aggiungere il pomodoro, sale, pepe e lasciare cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti. (A piacere spolverizzare con prezzemolo tritato) io l'ho dimenticato.
Mettere l'acqua al fuoco( circa 1litro e1/2);quando bolle spegnere, mettere il sale, un cucchiaio di olio e la farina di mais girandola velocemente con la frusta.Riaccendere e girandola continuare la cottura fino a che sia di giusta consistenza ( può cuocere anche più di quello che sta scritto sulla confezione).
Mettere nel piatto e versarvi sopra il sughetto di calamari

mercoledì 20 luglio 2011

Ciambella di noci e cioccolato fondente


Ingredienti:
175 gr. di farina 00;
4 uova;
80 gr. di burro;
170 gr. di zucchero;
1 bustina di lievito per dolci;
1 limone;
1 bustina di vanillina;
100 gr. di gherigli di noci;
100 gr. di cioccolato fondente;

Preparazione:
Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella del diametro di 22- 24 cm.
Accendere il forno a 180°.
In una terrina, impastare con cura le uova con lo zucchero, aggiungere la farina mischiata al lievito, la scorza del limone, il burro morbido e la bustina di vanillina.Quando il composto sarà ben amalgamato aggiungere i gherigli di noci e il cioccolato a pezzettini.
Versare il composto nello stampo e cuocere per 30- 35 minuti.
Sformare su una gratella e far raffreddare; a piacere spolverizzare con lo zucchero a velo

martedì 19 luglio 2011

Fiori fritti ripieni



Ingredienti per 10 fiori:
10 fiori di zucca;
150 gr di ricotta di pecora;
60 gr. di parmigiano grattugiato;
5 filetti d'acciuga sott'olio;
1 rosso d'uovo;
2 spicchi di aglio;
1 ciuffo di prezzemolo;
sale,pepe;
olio di semi di arachidi per friggere;

Per la pastella:
100 gr. di farina 0;
1 uovo;
vino bianco freddo;
acqua fredda;
3 cucchiai d'olio d'oliva;
1 pizzico di noce moscata;
sale,pepe;

Preparazione:
Per prima cosa preparare la pastella; in una zuppiera mettere la farina,il sale,il pepe, la noce moscata, 3 cucchiai d'olio d'oliva e il rosso d'uovo.
Diluire il tutto aggiungendo vino e acqua in parti uguali, fino ad ottenere un composto abbastanza morbido.
Lasciare riposare almeno mezz'ora e, al momento di usarla, aggiungere l'albume montato a neve mischiando dal basso verso l'alto.
Una volta effettuata questa preparazione togliere ai fiori le foglioline verdi e il pistillo interno, lavarli delicatamente e asciugarli.
Preparare il ripieno impastando l'aglio e il prezzemolo tritati con la ricotta, un rosso d'uovo, il parmigiano, sale e pepe. Farcire i fiori con il composto, mezzo filetto d'acciuga e chiuderli con attenzione.
Passarli nella pastella e friggerli in abbondante olio caldo.

Tagliatelle salsicce e scarola


Ingredienti per 4 persone:

300 gr. di tagliatelle all'uovo;
200 gr. di salsicce;
1 cespo di scarola;
2 spicchi di aglio;
1 cipolla piccola (oppure mezza)
2 cucchiai di olive denocciolate ( io ho messo le Taggiasche)
4 cucchiai di polpa di pomodoro;
1 bustina di zafferano;
1 peperoncino (a piacere)
2 cucchiai di pecorino grattugiato;
sale, pepe;
olio extravergine q.b.

Preparazione:
Spellare e tritare le salsicce, metterle in un tegame con un filo di olio, l'aglio tritato sottilmente e le olive; fare insaporire, quindi aggiungere il pomodoro, il peperoncino, poco sale, e cuocere lentamente per una decina di minuti.
Intanto tritare la cipolla, metterla con poco olio in un'altro tegame ad imbiondire, quindi aggiungere la scarola lavata e tagliata molto sottilmente; cuocerla fino a che sarà diventata trasparente; quindi passarla nel recipiente delle salsicce e rigirarla con cura nel soffritto, in modo da insaporirla per bene.
Lessare quindi la pasta in acqua salata. Negli ultimi attimi di cottura, aggiungere all'acqua lo
zafferano.Rimestare con cura ,scolare e saltare le tagliatelle nel recipiente del condimento. A piacere cospargere di pecorino grattugiato e di pepe.

Se vogliamo preparare le tagliatelle in casa, servono 350 gr. di farina 0, 3 uova, e qualche cucchiaio d'acqua ( se serve)
Amalgamare la farina con le uova e l'acqua. Manipolarla a lungo, quindi farla riposare chiusa nella pellicola trasparente per almeno mezz'ora.Trascorso questo tempo, spianarla sottilmente, arrotolare la sfoglia ottenuta e tagliarla orizzontalmente a fette di circa 6 mm. di larghezza. Dipanare le fette, sollevandole ripetutamente tra le dita. Allargarle sul tavolo e lasciarle asciugare mentre viene preparato il sugo.

lunedì 18 luglio 2011

Fusilli freschi alla bottarga e pomodorini


Ingredienti per 4 persone:

500 gr di fusilli freschi (io, coop)
4-5 spicchi di aglio;
2 cipollotti bianchi freschi;
1 peperoncino;
250 gr di pomodorini ciliegia;
15 gr di bottarga di muggine in polvere;
dado di verdura;
olio extravergine;
poco sale;
pepe;
basilico fresco;

Preparazione:
Mettere in una padella con olio e peperoncino, gli spicchi di aglio sbucciati e schiacciati, tritare sottilmente i cipollotti e aggiungerli all'aglio facendo appassire il tutto. Lavare i pomodorini e tagliarli in tre o quattro pezzi( dipende dalla grossezza) aggiungerli nella padella e far cuocere per circa 4-5 minuti. A questo punto incorporare il dado girando il tutto, aggiustare di sale,di pepe, mettere la bottarga, il basilico e spegnere.
Lessare in abbondante acqua salata i fusilli, scolarli e saltarli nella salsa; a piacere grattare un poco di formaggio pecorino.
Ric presa da G. Z.



venerdì 15 luglio 2011

Gamberoni alla griglia


Ingredienti per 4 persone:
!6 gamberoni;
sale fino;
succo di limone e olio, a piacere;

Preparazione:

Tagliare i gamberoni sul dorso e togliere il filamento, lavarli, asciugarli e passarli nel sale fino, rotolandoli ben bene per far aderire il sale.Posizionarli sulla griglia di ghisa perfettamente calda e cuocere da ogni lato per circa 3 minuti.Servire su di una insalata.
Il fatto di passarli nel sale non comporta un eccesso di salatura ma solo il sapore più accentuato del pesce ed una morbidezza superiore. A piacere versarvi un filo di olio e limone( ma non necessariamente indispensabili)

martedì 12 luglio 2011

Crocchette di patate e baccalà


Ingredienti per 4 persone:
250 gr di baccalà ammollato;
250 gr di patate;
1uovo;
150 gr di formaggio gruviera grattugiato;
farina q.b.
sale pepe q.b.
olio di semi di arachidi

Preparazione:
Lessare le patate ben lavate, e, a metà cottura aggiungere il baccalà( in modo tale da dare sapore alle patate).Una volta cotto scolare, schiacciare le patate e con la forchetta sfilare anche il baccalà;lasciare intiepidire, aggiungere il tuorlo dell'uovo,poco pepe, aggiustare di sale( se dovesse mancare,io non l'ho messo).
A questo punto formare le crocchette, passarle nella farina, nell' albume dell'uovo leggermente battuto ed infine nel formaggio gruviera.
Friggere in olio di arachidi e servire


giovedì 7 luglio 2011

Insalata di pollo a modo mio


Ingredienti per 4 persone:

1 petto di pollo;
1 carota;
1 costa di sedano;
4 cucchiai di aceto di vino;
olio extravergine q.b.
1-2 cucchiai di salsa di soia;
1 pompelmo rosa;
10- 12 funghi champignon (dipende da quanto sono grandi)
sale,pepe;

Preparazione:
Lavare e lessare il petto di pollo per circa 15 minuti in acqua calda con una carota, una costa di sedano e l'aceto.Una volta cotto scolarlo, tagliarlo a piccoli bocconcini e metterlo a marinare in una emulsione di olio e salsa di soia.
Nel frattempo lavare i funghi interi e tenerli per qualche minuto in acqua con poche gocce di limone, tagliarli a fettine sottili e posizionarli su di un vassoio; sbucciare al vivo il pompelmo ricavandone degli spicchi, sempre facendo attenzione a non prendere la pellicina bianca( altrimenti sarà amaro).Mettere gli spicchi di pompelmo sopra ai funghi, il pollo, e, sopra versarvi un poca della marinatura e una spruzzata di pepe.
A piacere guarnire con delle strisce di pasta fritta, fatta con un uovo e 100 gr di farina, stesa e fritta in olio di semi di arachidi con sopra sale e olio extravergine




giovedì 30 giugno 2011

Dessert di panna e frutti di bosco


Ingredienti per 4 persone:

250 gr di panna fresca:
2 cucchiai di zucchero vanigliato;
2 vaschettine di frutti di bosco (io more e lamponi)
Preparazione:
Frullare metà dei frutti di bosco con un cucchiaio di zucchero vanigliato.A parte montare la panna con il resto dello zucchero; una volta montata aggiungere il frullato amalgamandolo molto lentamente per non smontare la panna.Servire con il resto dei frutti di bosco

mercoledì 29 giugno 2011

Sformatini di farro alla marinara


Ingredienti per 4 persone:
75 gr di farro;
200 gr di code di gambero;
1 zucchino;
1/2 peperone rosso;
2 spicchi di arancia pelata al vivo;
2 cucchiai di aceto balsamico di Modena;
1 spicchio di aglio;
olio e.v.o.
sale,pepe;

Preparazione:
Lavare il farro e lessarlo in abbondante acqua leggermente salata, quando è cotto( ci vorranno circa 45 minuti) scolarlo e farlo raffreddare sotto il rubinetto con acqua fredda,metterlo in una zuppiera con un filo di olio.
Pulire le code di gambero togliendo il guscio e il filo nero sul dorso. In una casseruola mettere un poco di olio con uno spicchio di aglio intero, aggiungere le code di gambero tagliate in due pezzi, saltarle per qualche minuto, quindi mettere lo zucchino tagliato a dadini molto piccoli e dopo un minuto, anche il peperone sempre tagliato a dadini; salare, pepare, cuocere un'altro minuto( le verdure devono restare croccanti) e mischiare al farro.I due spicchi di arancia tagliarli a pezzettini e aggiungerli al composto con un'altro cucchiaio di olio.
Ungere degli stampini da crème caramel con olio, riempirli di questa insalata pressandoli molto bene, chiuderli con la pellicola e metterli in frigo per qualche ora.
Servire con un filo di aceto balsamico.
Questo piatto può servire sia da antipasto che da primo piatto

martedì 21 giugno 2011

Torta sbrisolona


Ingredienti:

250 gr. di farina bianca;
150 gr di farina gialla, macinata fine;
200 gr di mandorle dolci (con o senza pelle)
200 gr di zucchero semolato;
100 gr di burro a temperatura ambiente;
100 gr di strutto;( lo strutto può essere sostituito con burro)
2 tuorli d'uovo;
2 cucchiai di Strega;
bacca di vaniglia;
scorza grattugiata di un limone;

Preparazione:
Tritare le mandorle nel tritatutto ( non molto fini, ne molto grosse) lasciandone una decina intere.
Ungere una tortiera del diametro di circa 26 cm.
Setacciare insieme le due farine e disporle a fontana sulla spianatoia; formare un incavo nel centro,unire lo zucchero, ( tenendone da parte un cucchiaio) le mandorle tritate, la scorza del limone, la bacca di vaniglia, i tuorli d'uovo, il liquore,il burro e lo strutto (a temperatura ambiente).
Lavorare rapidamente tutti gli ingredienti, passando il composto tra i polpastrelli, perchè l'impasto non dovrà risultare omogeneo, ma sbriciolato.
Prendere le "briciole" con le mani e farle cadere un pò alla volta nella tortiera( si salderanno durante la cottura).
Infilare bene nell'impasto le mandorle intere tenute da parte; e cuocere in forno già caldo 180°
per circa 40 minuti.
A cottura ultimata la sbrisolona è ancora morbida anche se, infilando uno stecchino questo dovrà essere asciutto.
Soltanto quando si sarà raffreddata toglierla dalla tortiera (altrimenti si romperà) e cospargere la superficie con lo zucchero tenuto da parte

giovedì 9 giugno 2011

Crostata alla crema di cioccolato


Ingredienti per la pasta frolla:

200 gr di farina;
100 gr di burro;
100 gr di zucchero;
2 rossi ( oppure 1 uovo intero)
1 pizzico di sale;
scorza grattugiata di limone;

Per la crema al cioccolato:
450 gr di latte intero;
100 gr di cioccolato fondente al 70 %
90 gr di zucchero;
50 gr di farina;
30 gr di burro;


Preparazione:
Lavorare la frolla facendola riposare in frigo per circa 1 ora.
Nel frattempo preparare la crema.Scaldare il latte con lo zucchero, togliere qualche cucchiaio di latte per amalgamarci la farina in modo da non farci i grumi poi rimetterla nel latte caldo, e, mescolandola continuamente aggiungere anche il cioccolato; cuocere fino a che inizierà a solidificarsi. Alla fine aggiungere il rum e il burro.Amalgamare e ogni tanto girare la crema fino a quando non si raffredda.
Passato il tempo di riposo della pasta, stenderne 3/4 in una tortiera imburrata e infarinata. Cuocerla in forno per 10 minuti a 180° dopo averla bucata con la forchetta e averci messo sopra della carta forno con dei fagioli secchi.Tolta dal forno, togliere la carta con i fagioli ( i fagioli non buttarli , si possono riutilizzare ) versarvi la crema raffreddata e decorarla con il resto della pasta avanzata. Cuocere per altri 35 minuti a 180°. Togliere dallo stampo quando si sarà raffreddata.

lunedì 6 giugno 2011

Filetto al vino rosso su crostoni di pane


Ingredienti per 4 persone:

4 fette di filetto;
250 cl. di vino rosso;
1 carota;
1 costa di sedano;
1/2 cipolla bianca;
1 noce di burro;
sale, pepe;
olio e.v.o.
8 fette di pane, alte 1 cm. circa;

Preparazione:
Tagliare a pezzetti piuttosto piccoli, il sedano, la carota e la cipolla mettere in una padella con olio ad appassire, salare, mettere il vino e continuare la cottura per insaporire il vino. A cottura ultimata ( circa 3- 4 minuti) mettere una noce di burro, aspettare che si sciolga e spegnere il fuoco.
A parte, in un'altra padella mettere un pò di olio e rosolarvi il pane da ambo le parti; toglierlo e asciugarlo con carta da cucina;pulire la padella da eventuale olio rimasto e metterla di nuovo sul fuoco a scaldare; ungere i filetti con olio e quando la padella è calda, cuocere la carne(non deve essere al sangue)quindi per 4 - 5 minuti, dipenderà dall'altezza.Salarla solo quando è cotta.
Servire la carne sui crostoni di pane e versarvi il vino passato da uno scolapasta.

giovedì 2 giugno 2011

Arrosto di manzo alle carote





Ingredienti per 6 persone:

800 gr di girello (o groppa);
800 gr di carote;
150 gr di pancetta;
1/2 bicchierino di Brendy;
3 spicchi di aglio;
timo;
sale pepe;
olio e.v.oo
foglie di sedano:

Preparazione;
Pelare le carote, tagliarle a fette di circa 1 cm. Imbiondire in un tegame abbastanza alto 2 spicchi di aglio con poco olio, mettere le carote, girarle, salarle, aggiungere il timo,sfumarle con un cucchiaio di brendy e cuocerle per pochi minuti; quindi toglierle con tutto il suo intingolo e metterle in una pirofila.
Legare e pepare il pezzo di carne con lo spago da cucina. Mettere di nuovo uno spicchio di aglio nell'olio, nel tegame dove erano state cotte le carote; farvi rosolare la carne da ogni lato, sfumare con il Brendy, salarla, toglierla e metterla in una pirofila da forno con olio, la pancetta tagliata a dadini, le carote, alcune foglie di sedano e cuocere per 2 ore a 120°.
Servire con contorno di verdure

venerdì 27 maggio 2011

Lasagne agli asparagi di Antonella Clerici

Ingredienti per 6 persone:

250 gr. di pasta fresca per lasagne;
2 mazzi di asparagi;
40 gr. di farina,
40 gr. di burro;
1/2 l di latte ;
50 gr. di grana grattugiato;
noce moscata;
sale;

Preparazione:
Pulire gli asparagi, togliere la parte terminale fibrosa, lavarli e cuocerli in acqua salata per circa 6-7 minuti, scolarli ( tenendo da parte un mestolino della loro acqua) e lasciarli raffreddare. Tagliare le punte e metterle da parte. Frullare i gambi con poca acqua tenuta da parte, aggiungervi il grana e un pizzico di noce moscata.

Preparare la besciamella:
Scaldare il latte.In un pentolino sciogliere il burro, aggiungervi la farina,tostarla per un minuto e mescolandola aggiungere a filo il latte caldo;cuocere a fiamma bassa per 5-6 minuti( o fino a che inizia ad addensarsi)regolare di sale e aggiungervi il composto di asparagi frullati. trasferire in una ciotola e coprire con la pellicola.
Scottare le sfoglie di pasta per mezzo minuto in acqua salata stenderle su di un canovaccio ad asciugare quindi iniziare ad assemblare il tutto in una pirofila da forno. Mettere un cucchiaio di besciamella sul fondo disporvi uno strato di pasta, la besciamella con asparagi e grana,alcune punte di asparagi tenute da parte e proseguire fino alla fine degli ingredienti. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20- 22 minuti

Spigola con gamberoni e patate



Ingredienti per 4 persone:
1 spigola di 1 kg.
8 gamberoni:
4 patate;
5 cucchiai di cognac;
vino bianco q. b.
farina di grano duro q.b.
rosmarino;
sale, pepe,
olio e.v.o.
Per il fumetto di pesce:
olio;
2 cucchiai di vino bianco secco;
1 cipollina;
1 gambo di prezzemolo;
poco sale;

Preparazione:
Pelare le patate, tagliarle a rondelle di 1/2 cm. e sbollentarle in acqua salata per 2 minuti, scolarle e asciugarle su di un canovaccio.
Squamare e togliere le branchie alla spigola, aprirla lungo la pancia, togliere le interiora e la lisca centrale, lasciando intatta la testa e la coda.
Lavare velocemente il pesce, asciugarlo e metterlo su una teglia da forno con la pancia in sù. Allargare i due filetti formando una tasca, peparla, oliarla,(non mettere sale)e coprire con carta di alluminio sia la coda che i filetti esterni( altrimenti si brucerebbe).
Circondare la spigola con le patate lessate in precedenza, irrorare con olio, poco vino bianco, rosmarino e cuocere in forno caldo a 200° per 20 minuti.
Nel frattempo pulire i gamberoni lasciando solo la coda. Preparare un fumetto con olio,cipollina a pezzi, il gambo del prezzemolo, la lisca della spigola, le teste e i carapaci dei gamberoni,un poca di acqua, sale, pepe e una spruzzata di cognac.
Infarinare i gamberoni, saltarli in padella con poco olio, sfumarli con il resto del cognac e salarli leggermente.
Togliere la spigola dal forno, farcirla con i gamberoni, irrorare con il fumetto caldo di pesce filtrato e servire con patate e spinaci ( a piacere )

mercoledì 25 maggio 2011

Dolcetti al cocco e ricotta


Ingredienti per circa 30 dolcetti:
250 gr di ricotta di pecora;
200 gr di farina di cocco + 50 gr per la finitura;
150 gr di zucchero;
1 bicchierino di liquore a piacere( io ho messo il Porto)


Preparazione:
Setacciare la ricotta aggiungere lo zucchero mischiando molto bene, la farina di cocco e il liquore.Girare il tutto e mettere l'impasto in frigo per almeno un'ora a consolidarsi.
Riprendere l'impasto formare della palline grosse come una noce, passarle nella farina di cocco e rimettere in frigo fino al momento di servirle( in frigo coperte si mantengono diversi giorni)

martedì 24 maggio 2011

Spiedini di maiale e di pollo


Ingredienti per 6 spiedini:
1 filetto di maiale;
1 petto di pollo( non molto grosso)
4 panini del tipo (da spiedini o crostini)
sale,pepe;
olio e. v. o.

Preparazione:
Tagliare il pane a fettine di 1 cm.
Togliere dal filetto di maiale eventuali grasselli, e cosi anche al petto di pollo.Tagliare le carni a pezzi della circonferenza del pane,metterla in una pirofila, salare, pepare e mischiare molto bene con le mani. Cominciare a formare gli spiedini ( se si usano gli spiedini di ferro ok, altrimenti quelli di legno tenerli qualche minuto in acqua prima di usarli) intervallando pane, carne di maiale, pane, petto di pollo. Una volta fatti, spennellarli con olio, metterli in una pirofila da lasagne e cuocerli in forno a 180° per circa 25 -30 minuti, spennellandoli di tanto in tanto con olio, per ammorbidirli. Servire con patatine fritte o arrosto

Carciofi Ripieni


Ingredienti per 6 carciofi:
6 carciofi;
200 gr di macinato di vitellone;
1 salsiccia;
100 gr di mortadella;
2 uova;
80 gr di formaggi grattugiati( pecorino e parmigiano)
sale,pepe;
Per la salsa :
2 spicchi di aglio;
1 ciuffo di prezzemolo;
150-200 gr di passata fine di pomodoro;
2 dl. di brodo vegetale;
olio e.v.o.
Preparazione:
Pulire i carciofi togliendo le foglie più dure, tagliando le punte e i gambi (i gambi non buttarli) Sbollentare i carciofi in acqua salata per un minuto, scolarli molto bene e strizzarli un pochettino per togliere l'acqua rimasta dentro; aprirli con le mani e riempirli con il composto fatto di: macinato, uova, salsiccia,formaggi grattugiati, mortadella tritata, sale e pepe, tutto ben amalgamato.Mettere sopra un velo di pane grattugiato.
Intanto preparare la salsa tritando aglio e prezzemolo, metterlo in olio a imbiondire leggermente in un tegame che possa contenere tutti i carciofi. Aggiungere il pomodoro, poco sale, pepe, i carciofi posti dalla parte del pane grattugiato e i gambi tenuti da parte; far cuocere qualche minuto poi girarli e continuare la cottura aggiungendo quando necessita un poco di brodo vegetale.Continuare la cottura a tegame coperto per circa 30 - 40 minuti

sabato 21 maggio 2011

Risotto con asparagi e piselli


Ingredienti per 4 persone:
320 gr di riso tipo Vialone nano;
300 gr di asparagi freschi (o surgelati)
150 gr di piselli freschi (o surgelati)
3 cipolloti freschi;
1 bustina di zafferano;
vino bianco q.b.
brodo vegetale( in mancanza fatto con un dado)
3 cucchiai di panna fresca per sciogliere lo zafferano;
sale,pepe;
1 peperoncino a piacere;

Preparazione:
Tagliare sottilmente due cipollotti, metterli in una teglia antiaderente e insaporire con olio e peperoncino; aggiungere i gambi degli asparagi ancora surgelati tagliati a piccoli pezzetti, ( lasciando da parte le punte) farli insaporire per due minuti, poi aggiungere i piselli e far cuocere per una decina di minuti, salarli, peparli e proseguire la cottura fino a che risultano teneri, bagnando con poco brodo vegetale.Poco prima di spegnere il fuoco aggiungere le punte degli asparagi e lo zafferano sciolto nella panna.
Preparare il risotto facendo imbiondire il cipollotto tritato con una noce di burro in un tegame capiente; farlo tostare, sfumarlo con il vino e proseguire la cottura unendo il brodo vegetale ogni volta che il riso tenderà ad asciugarsi. A fine cottura mantecare con poco parmigiano, distribuire il risotto nei piatti e aggiungere su ogni porzione qualche cucchiaio di verdura ben riscaldata.Spolverare sopra un poco di pepe macinato al momento.
Ric. presa sul veb

giovedì 19 maggio 2011

Crostata di ricotta e gocce di cioccolato


Ingredienti 

Pasta frolla:
200 gr. di farina;
100 gr di zucchero;
100 gr. di burro;
1 uovo intero;
1 pizzico di sale;
1 limone grattugiato;

Per la farcia:
400 gr di ricotta;
1 uovo intero;
1 tuorlo;
140 gr. di zucchero;
30 gr. di pinoli;
100 gr. di gocce di cioccolato;
1 limone grattugiato;
Preparazione della pasta frolla:
Mettere la farina a fontana sulla spianatoia, versarvi lo zucchero un pizzico di sale, il burro a pezzettini e lavorandolo con le mani formare delle briciole, a questo punto mettere il limone grattugiato, l'uovo e aiutandosi con una forchetta iniziare ad incorporarlo per poi proseguire con le mani formando una palla.Metterla in frigo a riposare per almeno mezz'ora avvolta nella pellicola.
Intanto accendere il forno alla temperatura di 180°.
Ungere uno stampo da crostata con il burro, passarvi la farina, quindi, preparare la farcia setacciando la ricotta (o passandola allo schiacciapatate)unirvi gli altri ingredienti amalgamandoli alla ricotta.
Riprendere la pasta dal frigo e stenderla nello stampo( io ho messo sul fondo la carta forno) con il
bordo rialzato; trasferire la farcia nella base della frolla e infornare a 180° per 40 minuti


mercoledì 18 maggio 2011

Cubi di filetto di vitello con pomodori fritti


Ingredienti per 2 persone:
2 fette di filetto;
2 pomodori piuttosto acerbi;
1 uovo;
1 cucchiaino di senape;
farina q.b.;
pane grattugiato q.b.
un poco di prezzemolo e rosmarino tritati;
olio di semi di arachidi per friggere;
sale,pepe;

Preparazione:
Lavare e tagliare a fette di 1 cm. i pomodori, passarli nella farina nell'uovo, poi di nuovo nella farina, nell'uovo e infine nel pane grattugiato (a piacere tagliarli con uno stampino ricavando solo la parte centrale).
Intanto scaldare molto bene la bistecchiera sul fuoco, tagliare anche il filetto con lo stampino e quando la gratella sarà ben calda salarla con il sale grosso, quindi adagiarvi sopra la carne facendola cuocere pochi minuti e girandola da tutti i lati; una volta cotta spalmare sopra un velo di senape, il trito di prezzemolo e rosmarino, rimettere in forno per un minuto( possibilmente nel microonde).Scaldare abbondate olio di semi e friggere i pomodori friggere anche i rimanenti pezzi di scarto fatti con lo stampino.
Servire la carne sovrapposta di pomodori, con un filo di olio e una spruzzata di pepe.