venerdì 17 dicembre 2010

Biscotti di Basilea(all'arancia con mandorle)


Ingredienti:
250 gr di farina 00;
2 cucchiaini di lievito per dolci;
200 gr di zucchero;
2 uova;
80 gr di mandorle intere con la pelle;
2 arance per ottenere la scorza grattugiata;
1 cucchiaino di estratto di vaniglia;
1 pizzico di cannella in polvere;
1 pizzico di sale;
200 gr di cioccolato fondente;

Preparazione:
Scaldare il forno a 175°C.
Con un pelapatate rimuovere la scorza delle arance( io l'ho grattugiata) e metterla in un ampia ciotola con lo zucchero,Aggiungere le uova e montarle fino ad avere un composto chiaro e spumoso.Nel frattempo setacciare la farina con il lievito ,il sale e la cannella.
Al composto di uova e zucchero montati aggiungere la bacca di vaniglia e le mandorle.A questo punto unire la farina poca alla volta girandola dal basso verso l'alto,mescolando il meno possibile questo per mantenere i biscotti teneri e croccanti.(infatti meno si lavora all'impasto meno glutine si forma e quindi non acquista elasticità e gommosità)Dividere il composto in due parti e stenderlo con le mani leggermente inumidite su di una teglia rivestita di carta da forno. Dare la forma ai filoncini ( lunghezza 25 cm. e larghezza 5 cm.).
Farli cuocere a 175°C. per 30 -35 minuti o fino a che non si comincia a sentire il profumo.
Ritagliare i filoncini obliquamente a fette di 1 cm. con un coltello a seghetto. Metterli di nuovo in forno a tostare per circa 6-7 minuti per parte.
Una volta freddi si possono consumare cosi' oppure immersi per metà nel cioccolato.
presentati da Laura Ravaioli

mercoledì 15 dicembre 2010

Focaccia morbida



Ingredienti:

500 gr.di farina 0;
230 gr.di acqua;
12 gr. di lievito di birra;
1 cucchiaino di zucchero;
12 gr.di sale;
25 gr. di burro;
2 cucchiai di olio extravergine;
l/2 bicchiere di latte;

Preparazione.
Iniziare sciogliendo il lievito nell'acqua tiepida con lo zucchero, poi incorporare 1 cucchiaio di farina e far lievitare 15 minuti. Mettere nel ken il resto della farina, aggiungere il lievitino ed il resto degli ingredienti: l’acqua rimasta, il latte, il burro sciolto a temperatura ambiente l'olio e per ultimo il sale
Mettere l'impasto ricavato in una ciotola unta di olio e coperta dalla pellicola, nel forno a lievitare con la lucina accesa per 2 ore circa, fino a che sarà raddoppiata di volume.
Ungere una teglia da pizza e stendere l'impasto, con le dita premere leggermente per fare delle infossature, spennellare con olio e sale grosso la superficie.
Lasciare riposare ancora per mezz’ora e poi metterla nel forno caldo a 200- 220° per cira 25 minuti.con una tazza di acqua sul fondo.
A cottura avvenuta spennellare di nuovo con acqua mischiata ad olio.

domenica 12 dicembre 2010

Spaghetti alle vongole veraci


Ingredienti per 4 persone:

320 gr di spaghetti;
2 kg di vongole( può bastare anche 1 kg però, lascio a voi la scelta);
2 spicchi di aglio;
1 ciuffo di prezzemolo;
vino bianco secco;
1/2 cucchiaino di dado di pesce;
1 cucchiaino di farina;
olio extravergine;
1 peperoncino;
sale( solo per cuocere gli spaghetti)


Preparazione:
Tenere in bagno le vongole dopo averle lavate più volte, possibilmente un paio di ore in una casseruola con un piattino dentro rovesciato in modo tale che se ci fosse della sabbia andrà sotto al piatto,Sciaquarle nuovamente e metterle ad aprirsi in padella calda con un filo di olio.Appena aperte spengere il fuoco e lasciarle raffreddare qualche minuto prima di toglierle dai gusci ( non tutte,alcune lasciarle nel guscio per guarnizione), filtrare l'acqua e tenerla da parte.
Intanto tritare l'aglio con il prezzemolo e metterli a stufare leggermente in padella con olio e un peperoncino, aggiungere le vongole lasciare insaporire un paio di minuti, sfumare con il vino ( io lo scaldo un minuto nel forno a microonde e ci sciolgo il dado),Quando sarà sfumato versarci un pochina dell'acqua di cottura delle vongole tenuta da parte; mettere in un bicchiere un cucchiaino raso di farina con un cucchiaino di olio, mischiare molto bene e versare questa salsina nel sugo del pesce, girare il tutto fino a che si vedrà la salsa leggermente addensata. Lessare in abbondante acqua salata gli spaghetti e ripassarli nel sugo di pesce.

mercoledì 8 dicembre 2010

Crocchette di salmone

Ingredienti per 4 persone:

100 gr di salmone affumicato;
30 g di burro;
2 cucchiaini di concentrato di pomodoro;
3 cucchiai di Brendy;
1 pizzico di sale;
1/2 l. di latte fresco;
250 gr di farina 00;
100 gr di parmigiano grattugiato;
100 gr di gruviera grattugiato;
250 gr di semola di grano duro;
olio di arachidi per friggere;
Per guarnire:
1 mazzetto di rucola;
1 arancia.

Preparazione:

Tagliare a listarelle molto sottili il salmone.In un pentolino antiaderente piuttosto alto, sciogliere il burro, aggiungere il salmone facendolo insaporire un paio di minuti,poi mettere il concentrato di pomodoro e mischire molto bene,sfumare con il Brendy, versarvi il lattte,e,quando inizia il bollore mettere un pizzico di sale e la farina mescolandola prima con la frusta e successivamente con un mestolo di legno.Quando sarà ben amalgamata  versarvi anche i formaggi grattugiati e continuare a girare a fiamma molto bassa fino a che abbino legato insieme tutti gli ingredienti.Spengere, togliere dal fuoco e mettere l'impasto a raffreddarein una pirofila unta di olio per circa una mezz'ora.Poi riprenderel'impasto e con le mani unte di olio formare delle piccole crocchette poco più grosse di una nocciola e poco più piccola di una noce. Passarle nella semola di grano duro e friggerle in olio.
ricetta di Gianluca Nosari

martedì 7 dicembre 2010

Casarecce con sugo di totani

Ingredienti per 4 persone:

400 gr di casarecce;
600 gr di totanetti,
1 cipolla bianca;
2 spicchi di aglio;
15 -20 pistilli di zafferano( oppure 2 bustine)
vino bianco secco q.b.
2 cucchiaini di farina e 2 cucchiaini di olio;
prezzemolo tritato;
sale,
1 peperoncino rosso fresco( in mancanza metterlo secco)
olio extravergine,

Preparazione:
Lavare i totani, staccare la testa dal corpo, togliere gli occhi il becco e tagliarli a pezzi.Pulire la sacca dalla pelle e tagliare anch'essa a pezzetti.
Tritare la cipolla e metterla ad appassire in olio, dopo pochi minuti aggiungere anche gli spicchi di aglio tritati,  i totani ,ed il peperoncino.Lasciarli insaporire per qualche istante, spruzzare con il vino e farlo evaporare in parte;salare leggermente e cuocere per circa 20 minuti, Stemperare in poca acqua calda lo zafferano ed aggiungerlo al sugo durante la cottura.
In una tazzina mettere i 2 cucchiaini rasi di farina, versarci sopra l'olio, mischiare bene e aggiungerlo ai totani ( per fare addensare il sugo) cuocere i totani un'altro paio di minuti,mettere il prezzemolo tritato e spengere.
Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla un minuto prima del fine cottura  e ripassarla nel sugo, cospargere con altro prezzemolo tritato e servire.

giovedì 2 dicembre 2010

Risotto al prosecco con speck e scamorza affumicata

ricetta tratta dal libro di Fabio Campoli

Ingredienti per 4 persone:
320 gr di riso carnaroli;
2 spicchi di aglio;
2 dl.di Prosecco (un bicchiere)
100 gr di speck tagliato a julienne;
120 gr di scamorza affumicata,
1/2 cipolla bianca tagliata sottile;
parmigiano grattugiato;
4 cucchiai di olio extravergine;
sale,pepe (a piacere un peperoncino)
Brodo vegetale fatto con: una carota, una costa di sedano e una cipolla piccola,(oppure un dado vegetale)

Preparazione:
In una padella preparare un fondo con olio e aglio schiacciato, aggiungere lo speck tagliato a julienne facendolo diventare croccante, bagnare con 1/2 bicchiere di prosecco e lasciarlo evaporare.
Si procede poi alla cottura del riso; in una casseruola preparare un fondo con olio e cipolla tritata; lasciare cuocere fin quando non sarà diventata di colore biondo.A questo punto mettere il riso a fiamma alta facendolo tostare fino a che il chicco non diventi lucido ( ma mai troppo a lungo perché altrimenti il riso non cuocerebbe bene) successivamente bagnare con il prosecco, far evaporare, e, continuare la cottura aggiungendo poco alla volta il brodo vegetale.A metà cottura versare nel riso lo speck,aggiustare di sale, ed a fine cottura, al momento di mantecare unire il resto del prosecco, spengere il fuoco e aggiungere la scamorza tagliata a cubetti, il parmigiano grattugiato, ed una spruzzata di pepe.
Servire caldo.

martedì 30 novembre 2010

Crostata di crema al limone e pinoli

Ingredienti :

Pasta frolla 
300 gr di farina 00;
150 gr di burro;
100 gr di zucchero,
2 uova intere non molto grosse,
scorza grattugiata di limone;
1 pizzico di sale;

Crema:
140 gr di zucchero;
2 uova intere e 4 tuorli ;
1 dl di limone;
50 gr di burro ;
100 gr di farina di mandorle;
30 gr pinoli;
zucchero a velo q.b.


Preparazione:

Preparare la pasta frolla, facendola riposare in frigo per una mezz'ora.
Foderare una teglia con l'impasto della pastra frolla e bucherellare la base.( con questa dose mi è avanzato un pezzetto di pasta ) quindi regolarsi per la quantità.
Ricoprire con carta stagnola e uno strato di legumi secchi.
Infornare a 200 gradi e cuocere per 25 minuti.
A parte preparare la crema sbattendo le uova con lo zucchero, aggiungendo limone e burro.
Mettere sul fuoco la crema a fiamma moderata e mescolare finchè non si raddensa.
Fuori dal fuoco aggiungere la farina di mandorle alla crema.
Rimuovere la stagnola e i legumi dalla crostata di pasta frolla.
Una volta freddata riempire la pasta frolla di crema e ricoprire di pinoli.
Mettere in forno con funzione grill per pochi minuti finchè i pinoli non si abrustoliscono.
Una volta raffreddata spolverizzare con zucchero a velo

sabato 27 novembre 2010

Coccinelle

Ingredienti per 4 persone:

8 crackers rotondi;
4 pomodorini;
1 confezione piccola di philadelphia;
8 olive nere denocciolate;
alcuni steli di erba cipollina;
patè di olive;

Preparazione:
Spalmare i crackers con il philadelphia.
Lavare e tagliare i pomodorini in 2 parti, poi in altre 2 parti in modo da formare delle piccole ali.
Posizionarli sui crackers spalmati di formaggio.
Quindi mettere un'oliva in cima ai pomodorini a formare la testolina.
Dentro l'oliva mettere due fili di erba cipollina per creare le antenne.
Infine con un cono di carta da forno formare con il patè di olive le palline sulle ali.
Ricetta presa da [ ricette dal mondo]

mercoledì 24 novembre 2010

Antipasti di prugne ripiene di gorgonzola e avvolte nello speck

Ingredienti per 4 persone:
8 prugne denocciolate;
40 gr di gorgonzola dolce;
8 fettine di speck;
8 foglie di alloro( a piacere)io non le ho messe
insalatina;

Preparazione: Aprire le prugne e mettervi nel centro un cubettino di gorgonzola richiudere fasciarle con lo speck.A piacere mettervi anche 1/2 foglia di alloro infilzare con uno stuzzicadenti e mettere in una padellina antiaderente con un goccio di olio a scaldare fino a che inizia a sciogliersi il formaggio.
Questi antipastini si possono fare anche con altri salumi ,pancetta, prosciutto ecc..
Si possono mettere anche in forno sotto al grill per qualche minuto. Servire su di una insalatina
Consiglio: se le prugne dovessero essere troppo secche metterle in ammollo in poca acqua calda per qualche minuto, tirarle su asciugarle e procedere come spiegato sopra.

martedì 23 novembre 2010

Tar tar di filetto di manzo con pompelmo rosa e sfoglia di polenta

Ingredienti per 4 persone:

4 fette di filetto da circa 80- 100 gr l'una;
2 pompelmi rosa;
80 gr di polenta precotta;
olio extravergine delle colline Toscane;
sale, pepe;
basilico;

Preparazione:
Cuocere la polenta in acqua salata con un goccio di olio per il tempo che sta scritto sulla confezione,lasciandola piuttosto morbida.
Togliere dal fuoco e aiutandosi con una spatola (da dolci) stendere  delle strisce su carta da forno, coprire con altra carta e lasciare raffreddare.
Nel frattempo tagliare la carne con un coltello ben affilato a dadini piccolissimi, condire con olio e pepe.( il sale verrà messo all' ultimo momento per non fare uscire i liquidi).
Pelare al vivo i pompelmi e condire anch'essi con sale pepe e olio.
Accendere il grill del forno, togliere la carta da sopra la polenta e farla grigliare per qualche minuto, staccare molto delicatamente anche la carta sottostante e dare una forma a piacere.Asssemblare il piatto mettendo un coppapasta  nel piatto, adagiarvi la carne salandola e pressandola leggermente, mettere  alcuni spicchi di pompelmo conditi, aggiungere del basilico tritato ed una sfoglia di polenta.

mercoledì 17 novembre 2010

Girasoli ripieni di pesce

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta:
300 gr di farina;
3 uova;
2 cucchiai di vino bianco;

Per la farcia:
250 gr di filetti di orata;
2 spicchi di aglio;
100 gr di ricotta;
30 gr di parmigiano grattugiato;
noce moscata q.b.;
sale,pepe q.b.
olio extravergine;

Per la salsa:
3 spicchi di aglio;
300 gr.polpa di pomodoro
1/2 peperoncino;
40 gr di ricotta;
olio extravergine;
sale,pepe;

Preparazione della pasta:
Mettere nella planetaria la farina, le uova ,il vino e lavorare con il gancio per 7-8 minuti. Tirare fuori la pasta coprirla con la pellicola e farla riposare per almeno un'ora.
Nel frattempo preparare la farcia, mettendo a cuocere i filetti di orata con olio e due spicchi di aglio interi, girare il pesce dopo un paio di minuti sfumare con un goccio di vino, salare, pepare e togliere dal fuoco.
Levare la pelle ed eventuali lische dal pesce,tritare la polpa ed aggiungerla alla ricotta con il parmigiano e la noce moscata; assaggiare di sapidità.
Stendere la pasta molto fine con il mattarello, ritagliare con gli appositi stampi dei girasoli, riempirli, bagnare i bordi con una spennellatina di acqua e chiuderli con un'altro girasole pressandoli bene in modo che non si aprino durante la cottura.
Preparare la salsa, mettendo gli spicchi di aglio tagliati sottili a imbiondire con olio e peperoncino ,aggiungere il pomodoro e far cuocere 10 minuti; salare e mettere la ricotta sbriciolata.
Cuocere i girasoli in abbondante acqua salata con un goccio d'olio per 6 minuti, scolarli facendo attenzione di non romperli e condirli con la salsa preparata.

martedì 16 novembre 2010

Biscotti con ricotta al sapore di arancio

Ingredienti:
230 gr di farina 00;
130 gr di zucchero al velo;
125 gr. di burro;
50 gr di ricotta;
il succo e la scorza di un'arancia;
50 gr di cioccolato fondente;

Preparazione:
Ammorbidire il burro, aggiungerlo alla farina con lo zucchero,il succo e la scorza dell'arancia; mescolare molto bene e mettere l'impasto in una tasca da pasticceria; con esso formare dei biscottini, mettere sopra del cioccolato fondente ed infornare per 14-15 minuti a 180°.Una volta freddati spolverare di zucchero vanigliato.

sabato 13 novembre 2010

Zuppa di farro

Ingredienti per 4 persone:

240 gr di farro;
450 gr di fagioli lessati con salvia e aglio;
1 carota;
1 cipolla;
1 costola di sedano;
alcune foglie di basilico (a piacere)
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro;
2 fette di pancetta,
olio extravergine;
sale.pepe;

Preparazione;
Tritare finemente le verdure e metterle in una pentola abbastanza alta con olio,farle appassire girandole spesso e aggiungendo se necessita un po' di acqua per non farle attaccare al fondo.
Con il passaverdura ridurre in purea i fagioli ancora caldi, versarli nella pentola dove si trovano le verdure appassite, aggiungere un l. di acqua calda, il concentrato di pomodoro, coprire ed aspettare il bollore.Dopodichè aggiungere il farro lavato( senza essere stato in ammollo) salare, mescolare, aggiungere la pancetta tagliata a dadini e continuare la cottura per 40- 45 minuti mescolando spesso per evitare che i vari ingredienti non si attacchino al fondo  della pentola. (Se fosse necessario aggiungere ancora acqua calda). Servire questa zuppa con un filo di olio nuovo

mercoledì 10 novembre 2010

Antipasto con cipolle e Emmenthal

Ingredienti per 6 persone:

1 cipolla bianca;
7 cucchiai di olio extravergine;
sale, pepe;
origano;
12 fettine di pane da crostini ( ma va bene anche il pane del giorno prima)
6 fettine sottili di Emmenthal

Preparazione:
Tagliare sottili le cipolle, metterle nell'olio e cuocerle molto lentamente per circa 10 minuti.(possimo anche cuocerle nel microonde riducendo il tempo a 4 minuti e girandole a metà cottura).Salarle e peparle.
Rosolare il pane da entrambi i lati, mettere sopra ad ogni fettina di pane un cucchiaino di cipolle stufate,una spruzzatina di origano, una fettina di formaggio e infornare sotto al grill (oppure di nuovo nel microonde) fino a che il formaggio non si sarà sciolto.Questo passaggio va fatto prima di servirli.

martedì 9 novembre 2010

Treccine di branzino con verdure

Ingredienti per 4 persone:

4 filetti di pesce privati dalle lische;
4 zucchine;
400 gr circa di zucca;
2 spicchi di aglio;
1 rametto di rosmarino;
timo;
vino bianco q. b.
il succo di 1/2 limone
sale,pepe;
olio extravergine;

Preparazione:
Lavare e tagliare le verdure a bastoncini, metterle a cuocere in un tegame con olio e timo per circa 15 minuti, salandole e pepandole solo a ultimo perchè altrimenti non resteranno croccanti (come devono essere).
Lavare il pesce, tagliare i filetti in 3 parti senza arrivare in cima ( deve restare attaccato) formare delle treccine , fermarle con gli stuzzicadenti, condirle con un trito di aglio e rosmarino metterle in una piriofila da forno con olio. Aggiungerne anche un filo sopra, il succo del limone ed un poco di vino bianco. Cuocere in forno già caldo per 10 minuti a 180°

domenica 7 novembre 2010

Torta di ricotta e cioccolato

Ingredienti:

250 gr. di ricotta;
250 gr. di zuchero;
3 uova;
1 bustina di lievito;
300 gr. di farina 00;
scorza di un limone ( oppure di un arancio) l'importante che non sia trattato;
150 gr. di cioccolato fondente;
zucchero a velo q.b.

Preparazione;
Imburrare ed infarinare uno stampo per torte della circonferenza di cm. 24-26 ( potrà cambiare soltanto un poco nell'altezza.
Grattugiare il cioccolato, grattugiare la scorza del limone,dividere i tuorli dagli albumi e montare questi  a neve con un pizzico di sale.Intanto accendere il forno e portarlo alla temperatura di 180°.
Riprendere la lavorazione, mescolando molto bene in una ciotola abbastanza grande la ricotta con lo zucchero, aggiungere i 3 tuorli,( sempre mescolando) la farina setacciata con il lievito la scorza del limone, il cioccolato grattugiato e gli albumi montati avendo l'accortezza di incorporarli al composto piano, piano girando sempre dal basso verso l'alto per non smontarli e per far prendere aria al composto.
Versare nella tortiera  imburrata e cuocere in forno per circa 30 minuti.Comunque quando si sentirà il profumo ( non prima di 20 minuti assolutamente)  controllare la cottura con uno stuzzicadenti, se risulterà asciutto la torta sarà cotta.Lasciare raffreddare per qualche minuto, sfornare e spolverizzare di zucchero a velo

sabato 6 novembre 2010

Spezzatino di maiale con le patate

Ingredienti per 6 persone:

1kg. di carne di maiale;
1 kg. di patate,
500 gr di passata di pomodoro,
150 gr di lardo tritato ( in sostituzione la pancetta)
2 cipolle bionde;
1 bicchiere di vino rosso,
2 spicchi di aglio;
1 rametto di rosmarino;
sale, pepe;
200cl. di brodo;
farina q. b.

Preparazione:
Tagliare la carne a tocchetti e metterli in una terrina.
Preparare un trito di aglio  rosmarnino sale e pepe, e metterlo sopra alla carne massaggiandola,in modo da insaporirla.Tenerla in frigo per un'ora circa. Nel frattempo fare un trito con il lardo metterlo in un tegame piuttosto grande,quando inizierà a sciogliersi aggiungere le cipolle tagliate molto finemente e, quando saranno appassite aggiungere lo spezzatino con gli odori e leggermente infarinato, far rosolare la carne, bagnarla con il vino e far evaporare.
Unire la passata di pomodoro e dopo una decina di minuti,le patate sbucciate,tagliate a tocchetti e possibilmente prima tenute a bagno in acqua con poco sale grosso,scolate e asciugate,questo per fargli perdere l'amido( altrimenti si attaccano al fondo del tegame).
Bagnare di tanto in tanto con il brodo e cuocere per circa 40 minuti.Aggiustare di sale e di pepe, e se piace si può aggiungere un peroncino.
Fonte Spisni

venerdì 5 novembre 2010

Chicche di patate con carciofi

Ingredienti per 4 persone:

500 gr. di chicche di patate;
4 carciofi;
4 fettine di mortadella;
1 spicchio di aglio;
1 cipolla bianca;
vino bianco q.b.
1/2 bicchiere di brodo vegetale;
olio extravergine;
sale,pepe;

Preparazione:
Rosolare i cuori di 2 carciofi a spicchi in padella con olio, cipolla preimbiondita e lo spicchio di aglio tritato.
Sfumare con il vino bianco e cuocere con brodo vegetale, a cottura ultimata frullare i carciofi riducendoli in crema ( se fosse rimasta un pò troppo asciutta aggiungere un cucchiaio di latte per ammorbidire).Salare,pepare. ( A piacere aggiungere un peperoncino).
Grigliare le fettine di mortadella e tagliarle a julienne.
Passare i restanti carciofi a spicchi nella semola di grano duro e friggerli in olio profondo.
Lessare in abbondante acqua salata le chicche di patate, quando vengono a galla scolarle,e saltarle nella salsa di carciofi unire la mortadella e servire con gli spicchi di carciofi fritti

Risotto con le castagne e mascarpone

Ingredienti per 4  persone:

320 gr di riso Carnaroli;
brodo vegetale fatto con cipolla carota e sedano;
1 cipolla (piccola)
20- 25 castagne lessate e sbucciate;
2 cucchiai colmi di mascarpone;
1 peperoncino;
un trito di poca salvia,timo e abbondante rosmarino;
vino bianco q.b.
olio extravergine;
parmigiano grattugiato;

Preparazione:
In un tegame, fare appassire la cipolla tritata in olio e un peperoncino anch'esso tritato.Quando sarà appassita mettere il riso tostarlo fino a che diventerà trasparente,quindi sfumare con il vino e proseguire la cottura con il brodo vegetale aggiunto poco alla volta in modo che il riso possa rilasciare l'amido.A metà cottura circa, aggiungere metà delle castagne ridotte in piccoli pezzi, e mettere anche il trito di rosmarino, salvia e timo. Proseguire la cottura, salare pepare e fuori dal fuoco mantecare con il mascarpone. Servire con le restanti castagne e una spolverata di parmigiano grattugiato.
Un consiglio: mangiare un pezzettino di castagna con ogni forchettata di riso.
Fonte[la prova del cuoco]

domenica 31 ottobre 2010

Penne con i broccoletti

Ingredienti per 4 persone:

300 gr di penne rigate;
300gr di broccoletto;
2 spicchi di aglio;
3 filetti di alici sott'olio;
7-8 pomodorini,
olioextravergine,
sale,pepe,
vino bianco q.b.
1 peperoncino;

Preparazione:
Dividere il broccoletto in piccole cime e scottarlo in acqua salata per 2-3 minuti, scolarlo conservando l'acqua per cuocerci la pasta.
In una padella con l'olio soffriggere leggermente l'aglio con il peperoncino,aggiungere i filetti di alici, spappolarli con la forchetta; ed ora mettere i broccoletti, fare insaporire ,sfumare con il vino salare (poco) pepare e mettere i pomodorini tagliati a metà.
Nel frattempo cuocere la pasta nell'acqua dove sono stati scottati i broccoletti, scolarla e ripassarla nella salsa .Servire con una spruzzata di formaggio grattugiato

Dita della strega

Ingredienti:

280 gr. di farina 00;
100 gr. di burro;
100 gr. di zucchero a velo,
1 uovo intero;
1 bustina di vanillina,
1 cucchiaino di lievito in polvere;
Per guarnire :
mandorle:
marmellata ( a piacere)

Preparazione:
Con gli ingredienti sopra elencati fare una pasta frolla e da essa ricavare dei piccoli pezzettini di pasta di 25gr. l'uno, metterli per 10-15 minuti in frigo.Poi riprenderli uno alla volta, formare dei cilindri di 10-12 cm, schiacciare la punta ,spennellare con poca marmellata ed applicarci sopra una mandorla formando l'unghia,schiacciare leggermente anche intorno alle nocche e incidere per le rughe con una rotella tagliapasta liscia, oppure con un coltellino. A mano a mano che saranno pronte metterle su carta da forno a cuocere in forno già caldo a 180° per circa 16- 18 minuti, controllando il colore
Fonte giallo zafferano

sabato 30 ottobre 2010

Ossobuco con i piselli

Ingredienti per 4 persone:

4 fette di ossobuco;
1 cipolla;
1 carota;
1 costola di sedano;
1/2 bicchiere di vino bianco;
150 gr di passata fine di pomodoro;
farina q.b.
1/2 tazza di brodo;
sale, pepe, peperoncino;
olio extravergine;
400 gr di pisellini finissimi;
100 gr di pancette di cinta senese;

Preparazione:
Fare un trito di cipolla carota e sedano, mettere a soffriggere in un tegame con olio dove può contenere tutte le fette distese.Quando il sosfritto sarà leggermente appassito mettere l'ossobuco infarinato e tagliato in più punti in modo che non si arricci durante la cottura.Far rosolare da ambo i lati quindi sfumare con il vino,aggiungere il pomodoro ,salare, pepare , mettere un peperoncino ed aggiungere i pisellini con la pancetta tagliata a listarelle; portare a cottura (per circa un'ora) aggiungendo poco alla volta il brodo.

Panini con gli Hamburger

Panini con gli Hamburger

Ingredienti per 4 persone:
4 panini con i semi di sesamo;
4 Hamburger ( o svizzere)
4 fette di formaggio TOMA( grandi come il panino)
6-7 cucchiai di maionese;
100 gr di pancetta salata;
6 spicchi di aglio ( con la buccia)
1 pomodoro (piuttosto verde;)
1 cucchiaino di paprica;
sale,pepe;


Preparazione:
Scaldare una griglia sul fuoco e mettere gli spicchi di aglio a rosolare; quando iniziano a colorarsi metterli uno a uno nello spremiaglio, strizzare il succo dell'aglio nella maionese e aggiungere la paprica.
Sulla piastra calda cuocere gli Hamburger da ambo i lati schiacciandoli un pò, salarli e peparli.Nel frattempo aprire i panini e scaldarne l'interno in forno sotto al grill; tagliare i pomodori a fette ,condirli con sale e pepe ed un goccio di olio.Tagliare la pancetta a listarelle e metterla in una padellina antiaderente a scaldare.

Ed ora si passa all'assemblaggio del panino.

Si spalmerà l'interno del panino con la maionese, si mette l'Hamburger,il formaggio,il pomodoro e la pancetta,si chiude ,si avvolge nella carta stagnola molto stretto e si mette di nuvo in forno a scaldare per dar modo di sciogliere il formaggio,dopo un paio di minuti si apre il cartoccio e si finisce di scaldare sopra.
A questo ponto possiamo servirlo con patatine fritte o pomodori.
questa ricetta è di g.z. con qualche modifica

lunedì 25 ottobre 2010

Dolce veloce all'arancia

Ingredienti:
18 cucchiai di farina;
10 cucchiai di zucchero;
7 cucchiai di latte;
4 cucchiai di olio;
2 uova intere;
1 arancia grattugiata e spremuta ( non trattata)in mancanza può essere sostituita con un limone
1 bustina di lievito per dolci;
alcune gocce di cioccolato ( a piacere)
burro e fecola per lo stampo.

Preparazione:
Accendere il forno alla temperatura di 180°.Mettere in una casseruola gli ingredienti in seguenza iniziando dalla farina, mischiare molto bene, versare il composto in uno stampo di cm 20 per dolci, imburrato e infarinato con la fecola di patate.Cuocere per 30 minuti a 180°.Una volta cotto tirarlo fuori dal forno e coprirlo con un canovaccio per 5 minuti, si sformerà a meraviglia:

Funghi sott'olio

Ingredienti:
Funghi  Lardaioli;
vino bianco;
aceto bianco;
sale grosso;
olio di semi di girasole;

Preparazione:
Pulire molto bene i funghi con un pennellino, passarvi sopra un panno umido se vi sono rimasti residui di terra e tagliarli a pezzi non troppo grossi.
Mettere al fuoco metà aceto e metà vino bianco, quando inizia a bollire aggiungere un poco di sale. Mettere i funghi e quando riprende il bollore calcolare circa 40- 45 secondi ( non di più) tirarli su con una schiumarola e adagiarli su di un panno a scolare per almeno un'ora.Metterli in vasi  sterilizzati, con olio di semi, pepe nero in chicchi e  una foglia di alloro.Chiudere perfettamente controllando che siano ben coperti dall'olio;  tenere in luogo buio e asciutto.( si possono consumare già dal secondo giorno)

sabato 23 ottobre 2010

Gnocchi di ricotta al profumo di autunno

Ingredienti per 4 persone:
Per gli gnocchi:
300- 350 gr. di ricotta di pecora;
100 gr. di farina;
1 uovo + 1 tuorlo;
40 gr di grana;
sale, noce moscata;
farina per la spianatoia q.b.

Ragù:

300-350 gr.di macinato di maiale;
50 gr. di funghi secchi;
400gr. di pelati ( o 300gr.di passata fine )
2 scalogni;
2 spicchi di aglio;
1 ciuffo di prezzemolo;
1/2 bicchiere di vino rosso;
salvia, rosmarino,bacche di ginepro,chiodo di garofano, semi di finocchio,peperoncino,alloro;
sale,pepe;
olio extravergine;

pecorino (da grattugiare sopra)

Preparazione:
Intanto preparare il ragù; mettendo i funghi secchi in acqua tiepida a rinvenire.Tritare gli scalogni e metterli ad appassire in un tegame con olio, quando saranno leggermente appassiti mettere il prezzemolo e l'aglio tritati dopo un paio di minuti aggiungere il macinato di maiale far cuocere a fuoco abbastanza alto per circa 10-15 minuti poi  sfumare con il vino rosso ,aggiungere i funghi sgocciolati e tagliati a piccoli pezzetti,  tutte le spezie (salvia rosmarino ecc.) salare,pepare mettere il pomodoro e continuare la cottura per circa 30 minuti. Se dovesse  asciugarsi aggiungere un poca di acqua calda.

Preparazione gnocchi:

Setacciare la ricotta scolandola molto bene da eventuale acqua, metterla in una casseruola aggiungendo la farina, il formaggio grana, l'uovo intero,  il tuorlo e la noce moscata. Aiutandosi con della farina fare dei filoncini grossi come un dito e tagliarli in pezzetti lunghi  circa 2-3 cm. 
Lessarli in abbondante acqua salata, scolarli con un mestolo forato appena vengono a galla, saltarli molto leggermente nel sugo,e, a piacere aggiungere pecorino grattugiato

martedì 19 ottobre 2010

Arista di maiale con le prugne

ric. di Katty

Ingredienti per 10 persone
1kg di arista disossata;
40 gr di burro;
odori per arrosto;
100 gr di pancetta
1/2 bicchiere di vino bianco;
1/2 bicchiere di latte;
250-300 gr di prugne secche denocciolate;
1/2 bicchiere di Marsala secco;
sale, pepe.

Preparazione:
Mettere a bagno le prugne secche nel Marsala almeno per un'ora.
Insaporire la carne al di fuori con il preparato per arrosto [ Antica ricetta orti toscani] ( alla coop).
Incidere internamente con un coltello affilato da parte a parte. Riempire la carne con una metà di prugne scolate dal vino.Rivestire l'arista con le fette di pancetta e legare bene con lo spago.
Mettere a rosolare nella pentola a pressione la carne con il burro e quando è rosolata  aggiungere il vino bianco, far evaporare e aggiungere il latte.Dopo circa 20- 25 minuti di cottura aprire ed aggiungere il marsala dove sono state tenute a bagno le prugne, e,le altre prugne rimaste. Cuocere per altri 10- 15 minuti, lasciare raffreddare  prima di tagliare la carne; servire con le prugne ed il sughetto formatosi. Io ci farei un purè di contorno

lunedì 18 ottobre 2010

Antipasto di uva ai pistacchi

Questo centro tavola di uva è di Anna Moroni.

Ingredienti:1 grappolo di uva bianca senza semi;
100 gr di gorgonzola;
80 gr di panna fresca;
150 gr frutta secca mista a piacere (mandorle,pistacchi, noccioline)

Preparazione:Lavare gli acini d'uva e asciugarli. Tostare leggermente le mandorle e tritarle grossolanamente insieme ai pistacchi e noccioline. Amalgamare il gorgonzola con la panna, e,in questo composto passare gli acini di uva, e poi nella granella di frutta secca. Sistemarli su di un vassoio ricomponendo la pigna di uva e guarnire con voglie di vite. Tenere in frigo fino al momento di servire.

Cornetti di sfoglia con salsiccia

Ingredienti per 4 persone:
1 rotolo di pasta sfoglia pronta;
1 salsiccia;
100 gr di gorgonzola;
1 tuorlo (per spennellare)
1 cucchiaio di semi di sesamo;

Preparazione:
Stendere la pasta sfoglia e ricavarci 8 triangoli. Disporre sopra di essi un pezzettino di salsiccia ed un cucchiaino di gorgonzola, quindi arrotolarli partendo dalla  base, (la parte più larga) arrivando fino alla punta formando dei cornetti. Chiudere molto bene le estremità, spennellare con il tuorlo sbattuto, mettere semini di sesamo e cuocere in forno già caldo 200° per 15 minuti

venerdì 15 ottobre 2010

Fiori di zucchina ripieni di fontina



Ingredienti
fiori di zucchina;
fontina valdostana;
olio di semi di arachidi (per friggere)

Per la pastella:
farina o;
acqua gasata;
1 albume montato a neve;
1 pizzico di sale;

Preparazione:
Preparare una pastella di giusta densità con la farina e l'acqua gasata. Mettere in frigorifero a raffreddare,montare l'albume a neve con un pizzico di sale, aggiungerlo alla pastella mischiando con una frusta solo quando andremo a friggere i fiori.
Prendere dei fiori freschissimi, lavarli accuratamente, togliere il pistillo e asciugarli su di un panno.Farcirli con la fontina e chiuderli formando una tasca.Tuffarli nella pastella e friggere in abbondante olio caldo.
Servire di contorno alla carne.

giovedì 14 ottobre 2010

Anatra dell'ARTUSI con il riso (o pappardelle)

Ingredienti per 4 persone:

1 petto di anatra;
1 carota;
1/2 cipolla;
1 costa di sedano;
prezzemolo;
50 gr. di pancetta;( o prosciutto grasso e magro)
100-120 gr di passata di pomodoro;
olio extravergine d'oliva;
sale, pepe;
1 peperoncino;
40 gr. circa di funghi secchi (porcini)
320 gr. di riso;
40 gr. di  burro;
Parmigiano grattugiato;
brodo di carne (oppure con un dado)
Preparazione:

Fare un battuto di cipolla, carota, sedano, prezzemolo e pancetta con il coltello. Metterlo in un tegame al fuoco e appoggiarvi sopra l'anatra condita con sale, pepe e peperoncino.
Rosolata che sia, aggiungere la passata di pomodoro e brodo  per portarla a cottura.
Nel frattempo mettere a rinvenire i funghi in acqua tiepida.
Togliere l'anatra dal recipiente e passare la salsa al mixer, rimettere tutto nel tegame e aggiungere i funghi tagliati facendoli cuocere il tempo necessario; aggiustare di sale e pepe.
In un tegame scigliere il burro, unire il riso,tostarlo e portarlo a cottura con brodo, 5 minuti prima della fine cottura aggiungere l'intingolo dell'anatra e mantecare con il parmigiano grattugiato.
Servire con l'anatra come fà l'ARTUSI. Oppure servire l'anatra a parte con un contorno di purè. ( O ancora, condire delle pappardelle.

martedì 5 ottobre 2010

Zuppa di cipolle

Ingredienti per 4 persone:

500 gr di cipolle bianche;
40 gr di farina;
80 gr di burro;
1 peperoncino
1 l. e1/4 di brodo vegetale;
100 gr di gruviera tagliato a fettine sottili;
fette di pane abbrustolito;

Preparazione:
Sbucciare e affettare finemente le cipolle, farle rosolare per qualche minuto nel burro; cospargere con la farina sciolta in poco brodo caldo, aggiungere il rimanente brodo ed il peperoncino.
Mescolare e lasciare cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti, aggiustare di sale se necessario.
Sistemare le fette di pane abbrustolite sul fondo dei tegamini da forno, versarvi sopra la zuppa e coprire con fette di gruviera.
Passare in forno caldo a gratinare fino a che la superficie sarà ben dorata; servire con una spruzzata di pepe macinato al momento.