domenica 5 settembre 2010

Tartellette con le cozze e funghi coltivati


Ingredienti per 4 persone:
250 gr di pasta brisèe
5-6 funghi coltivati;
500 gr di cozze;
1/2 cipolla tritata;
1/2 bicchiere scarzo di vino bianco;
1 ciuffo di prezzemolo tritato :
2 spicchi di aglio;
olio e.v.o.
sale,pepe,
1 peperoncino;

Preparazione;
Stendere la pasta brisèe e foderaci 8 stampini da tartellette, bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta, coprire con carta da forno e cospargere con dei fagioli secchi (per cuocerle in bianco).
Cuocere le tartellette in forno già caldo a 200°c per circa 10- 15 minuti, lasciarle raffreddare e sformarle.
Nel frattempo pulire i funghi ,tagliarli a fettine sottili e farli saltare in olio, con un trito di aglio e prezzemolo(appena imbiondito)salare e pepare.
Lavare le cozze e pulirle da eventuali incrostazioni, togliere la barba e metterle in una padella già calda ad aprirsi. Togliere i molluschi dai gusci e filtrare la sua acqua tenendola da parte.
Tritare la cipolla,metterla in olio ad imbiondire con un peperoncino,aggiungere le cozze sgusciate e tritate leggermente;sfumare con il vino, agiungere un poca dell'acqua filtrata e cuocere per qualche minuto.Aggiungere i funghi,aggiustare di sale e pepe e suddividere il composto nelle tartellette.( A piacere far gratinare in forno per pochi minuti cosparse di pangrattato)

2 commenti:

  1. Bella questa idea! L'abbinamento cozze funghi l'ho già provato e mi aveva molto colpita; simpatica l'idea di presentarlo così.

    RispondiElimina
  2. Ottima scelta l'unione tra mari e monti, gustosa e semplice, ciao e buona domenica

    RispondiElimina