giovedì 7 marzo 2019

Migliaccio dolce

Ingredienti:
500 g. di latte intero;
70 g. di semolino;
70 g. di burro;
scorza grattugiata di 2 arance;
1 pizzico di sale;
400 g. di ricotta di pecora;
3 uova intere;
1/2 bicchierino di strega (o altro liquore a piacere)
1 cucchiaino di estratto di vaniglia;
zucchero a velo quanto basta;
Preparazione:
Prima cosa mettere la ricotta in un colapasta a sgocciolare molto bene.
Foderare il fondo di una tortiera a cerniera di 24- 26 cm. di diametro ( dipende quanto la vogliamo alta) con carta forno, imburrare e infarinare i bordi
Poi mettere a scaldare il latte con un pizzico di sale ed il burro a pezzettini; poco prima che inizi il bollore versarvi a pioggia il semolino, cuocere per il tempo indicato sulla confezione, poi metterlo in una pirofila a freddarsi con l'aggiunta di scorze di arance grattugiate ed il liquore.
Intanto accendere il forno a 170°
Passare la ricotta al setaccio in modo che risulti ben cremosa.
Sbattere con le fruste le uova intere con lo zucchero fino a renderle quasi bianche e aggiungere la vaniglia.
Quando l'impasto di semolino si sarà intiepidito unire la ricotta e girare bene, poi aggiungere le uova con lo zucchero sempre amalgamandole al composto.
Versare nello stampo e cuocere a 170° per almeno 50 minuti, o fino a che il composto risulti ben dorato sopra.( io a 160°)
Sfornare il dolce quando sarà freddo, cospargerlo di zucchero a velo e a piacere guarnire con  fettine di arancio tagliate a metà; tenere in frigo prima di servire, risulterà molto più compatto e buono
P.S. il dolce durante la cottura si alzerà' per poi calare di nuovo.( va bene cosi)

Nessun commento:

Posta un commento