martedì 27 marzo 2018

Zeppole alla crema pasticcera

Ingredienti per 10 zeppole:
190 gr di acqua;
50 gr di burro;
125 gr di farina 00
1 pizzico di sale;
1 pizzico di zucchero;
3 uova;
olio di arachide per friggere;
Per la crema pasticcera:
400 gr di latte;
3 tuorli;
120 gr di zucchero;
50 gr di farina 00;
1/2 bacca di vaniglia;
buccia di limone;
1 pizzico di sale;
Preparazione:
Per la crema: Scaldare il latte con la buccia intera del limone e metà dello zucchero.
Lavorare i tuorli con il restante zucchero, la farina, la vaniglia ed il pizzico di sale.
Aggiungere al composto un poco di latte caldo (dopo aver tolto la buccia del limone) amalgamare e versare il contenuto delle uova nel resto del latte caldo, portare ad ebollizione e girando continuamente cuocere la crema finchè  si sarà addensata.
Metterla subito a freddare velocemente in acqua e ghiaccio coperta con la pellicola trasparente a contatto della crema.
Per la pasta bignè:
Scaldare l'acqua con il burro a pezzettini,il sale e lo zucchero fino a raggiungere il bollore.
Appena inizia a bollire ( controllare che il burro sia sciolto altrimenti togliere un attimo dal fuoco)
versare tutta la farina e mischiare bene, lavorare l'impasto per circa tre minuti o finchè in fondo al tegame si formi una patina.
Raffreddare il composto, poi aggiungere un uovo alla volta raggiungendo la consistenza di una crema pasticcera; mettere il composto in una sacca da pasticceria con il beccuccio zigrinato di cm.
1,5.
Con la pasta formare dei piccoli cerchi ( 4 -5 cm) sulla carta forno tagliata a quadri.
Scaldare l'olio di semi fino alla temperatura di 160° mettere a cuocere le zeppole per circa 3 minuti per parte, togliendo la carta con una pinza appena si stacca.
Scolarle su carta da cucina, aprirle a metà, mettere la crema ,richiuderle e spolverarle prima di zucchero a velo e poi ancora crema.
A piacere mettere delle amarene sciroppate




Biscottoni all'anice

Ingredienti:
450 gr di farina 00,
200 gr di zucchero semolato;
3 uova;
85 gr di olio di semi di girasole biologico;
20 gr di semi di anice;
1 cucchiaio di liquore all'anice( facoltativo)
1/2 bustina di lievito per dolci;
1 pizzico di sale;
buccia grattugiata di limone( facoltativo)
Preparazione:
Mettere in bagno nell'olio i semi di anice.
Accendere il forno a 180° ( io a 170°)
Rivestire una teglia da forno con la carta forno.
Lavorare molto bene con le fruste le uova con lo zucchero, aggiungere l'olio con i semi di anice, la scorza del limone grattugiata un cucchiaio di liquore all'anice, un pizzico di sale e la farina setacciata con il lievito.
A questo punto mettere l'impasto sulla spianatoia infarinata, dividerlo in due parti lavorarlo per formare due grossi salsicciotti e posizionarli sulla carta forno.
Pennellarli con un filo di olio di semi, spolverizzarli con poco zucchero a velo e cuocerli in forno già caldo 180° per 20 minuti ( io per 15 minuti) e comunque controllare sempre, quando esce il profumo sono cotti.
A cottura ultimata  metterli sulla spianatoia facendo attenzione che non si rompano, tagliarli in diagolane e rimetterli in forno a 150° per altri 5 minuti ( e comunque finché abbiano raggiunto la croccantezza di nostro gradimento.

mercoledì 14 marzo 2018

Apple pie alle mele di Luca Montersino

Ingredienti per una tortiera da 24 cm.
per la pasta:
550 gr di farina 00;
200 gr di burro;
50 gr di uovo( un uovo intero non troppo grande)
10 gr di sale;
100 gr di zucchero semolato;
100 gr di acqua;
Per il ripieno:
1kg di mele golden;
100 gr di zucchero semolato;
4 gr di cannella in polvere;
25 gr di amido di mais;
20 gr di succo di limone;
Infine:
una piccola noce di burro
2 cucchiai rasi di zucchero;
una spolverata di cannella
Preparazione:
Mettere nella planetaria ( o in alternativa nel robot) il burro morbido con lo zucchero, poi mescolando non troppo veloce aggiungere il sale, l'acqua ( a questo punto vedremo separarsi gli ingredienti ma va bene cosi) continuare la lavorazione, aggiungere l'uovo  e tutta la farina continuare la lavorazione finché il composto si staccherà dalle pareti.
Mettere la pasta in frigorifero avvolta nella pellicola trasparente per almeno mezz'ora ( io l'ho preparata il giorno prima).
Preparare il ripieno:
Sbucciare le mele, scartare il torsolo e tagliarle a cubetti piuttosto piccoli di circa 2 cm.
Mescolarle in una ciotola con il succo del limone, lo zucchero e l'amido di mais setacciato.
Lasciarle riposare per il tempo che si preparerà la pasta.
Imburrare una teglia da forno a cerniera, mettere sul fondo, la carta forno in modo che aderisca bene essendo la teglia imburrata e non spolverare di farina.
Accendere il forno a 180° ( io a 170°)
Riprendere la pasta  dal frigo, lavorarla un poco per ammorbidirla, quindi prenderne 2/3 e stenderla sottile con il mattarello  di circa 2mm.
Stendere questo strato di pasta nella tortiera aiutandosi con la mano a farla aderire  alle pareti e facendola sbordare  di un paio di centimetri, bucherellare il fondo con una forchetta, versarvi tutte le mele ( che sembreranno tante , ma va bene cosi).
Ricoprire le mele con il resto della pasta stesa e bucherellata.
Sigillare bene i bordi formandoci un cordone con la pasta che sbordava.
Ungere con il burro il disco superiore mettere i due cucchiai di zucchero, la spolverata di cannella e infornare a forno già caldo 180° per circa 30-40 minuti e comunque fino a che inizia a prendere il colore ambrato ( io a 170° per 40 minuti)
Una volta cotta lasciarla freddare prima di sformarla altrimenti si rompe.
Cospargerla a piacere con lo zucchero a velo.

lunedì 12 marzo 2018

Crackers ai semi di Natalia Catellani


Ingredienti per una teglia:
1 pacchetto da 150 gr. di semi biologici Vivi Verde per panificazione coop
( oppure)50 gr di semi di zucca, 
50 gr di semi di lino;
50 gr di semi di sesamo;
50 gr di semi di girasole,
50 gr di fiocchi di avena;
erbe aromatiche  a piacere anche fresche( origano, timo, rosmarino)
oppure peperoncino, pomodorini secchi tritati , olive ecc....
150 gr di farina a piacere ( io ho messo farina integrale di grano tenero macinata a pietra)
125 gr di acqua,
50 ml. di olio extravergine;
sale;
Preparazione:
In una ciotola inserire gli elementi secchi cioè: semi, farina, sale ed erbe aromatiche, amalgamare bene.
In una brocca mescolare con un cucchiaio l'acqua e l'olio, versare questo composto nella farina con i semi e mischiare il tutto.
Mettere un foglio di carta forno su di una teglia e aiutandosi con una spatola ( oppure un cucchiaio)
disporre il composto su di essa; coprire con un'altro foglio e aiutandosi con il matterello stenderla il più possibile dello stesso spessore sottile come quello di un normale crackers.
Ora togliere la carta forno da sopra e con una rotella tagliapizza ricavare dei rombi o quadrati a piacere senza spostarli.
Condire la superfice con un filo di olio e qualche granello di sale.
Cuocerli in forno già caldo ventilato a 180° per circa 20 minuti ( io a 170° per 11-12 minuti)
 Toglierli dal forno dividerli  dove sono stati fatti i tagli e conservarli una volta raffreddati in un recipiente chiuso

giovedì 8 marzo 2018

Torta Susanna con la ricotta e cioccolato

Ingredienti:
Per la frolla:
250 gr di farina;
125 gr di burro morbido;
125 gr di zucchero;
1 uovo;
4 gr di lievito per dolci;
1 pizzico di sale;
scorza di limone grattugiata;
Per la crema :
400 -450 gr di ricotta;
3 tuorli;
100 gr di zucchero;
20 gr di amido di mais;
Per la glassa:
70 ml. di panna fresca;
120 gr. di cioccolato fondente;
15 gr di burro;
Preparazione:
Per la pasta frolla, mettere nella planetaria la farina con lo zucchero ed il burro morbido; lavorarla fino a ridurla in briciole, quindi aggiungere la scorza del limone, il pizzico di sale, l'uovo ed il lievito.
Lavorarla un' altro paio di minuti, metterla sulla spianatoia avvolgerla nella pellicola e metterla in frigo a riposare per almeno mezz'ora( io fino al giorno dopo)
Il giorno dopo ( o dopo mezz'ora di riposo )imburrare e foderare una teglia di cm.22 con carta da forno anche alle pareti.
Preparare la crema mettendo in una terrina tre tuorli con lo zucchero, lavorarli bene con la frusta elettrica, aggiungere l'amido di mais e la ricotta ben sgocciolata, amalgamare bene e lasciarla in sospeso per stendere la pasta frolla.
Accendere il forno alla temperatura di 180° ( io 160°)
Quando si riprende la pasta frolla dal frigo lavorarla di nuovo per ammorbidirla altrimenti quando si stende tende a rompersi.
Stenderla nella teglia con i bordi rialzati bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta e versarvi  la crema di ricotta, cuocere in forno già caldo per circa 30- 40 minuti ( io 25-27 non di più)
Quando è cotta aspettare una mezz'ora prima di sformarla altrimenti si rompe.
Per la glassa: Scaldare la panna e unirci il cioccolato fondente a pezzettini, amalgamare con una spatola fino ad ottenere un composto liscio.
Versare la ganache di cioccolato sopra alla torta e mettere in frigo per un'ora