sabato 8 ottobre 2011

Sarde in saor


Ingredienti per 4 persone:

600 gr di sarde;
50 gr di pinoli;
2 grosse cipolle bianche;
4 dl. di aceto di vino bianco;
4 cucchiai di farina;
1 uovo;
olio di semi di arachidi per friggere;
olio extravergine;
sale;

Preparazione:
Pulire le sarde eviscerandole e togliendo squame e testa; lavarle in acqua corrente, sgocciolarle, passarle nella farina, nell'uovo e friggerle in abbondante olio. Posarle su carta da cucina e salarle.
Sbucciare le cipolle e tagliarle ad anelli; cuocerle a fuoco dolce in un tegame con olio extravergine, unire l'aceto e lasciare cuocere fino a che siano diventate morbide( ma non disfatte).
In una terrina di vetro disporre uno strato di sarde fritte, bagnare con l'aceto e coprire con cipolle e pinoli, fare un'altro strato, versare sopra il resto di aceto e cipolle e lasciare riposare una mezz'ora. Comunque sono buone anche il giorno dopo

3 commenti:

  1. mai fatte! in genere le sarde le mangio sulla brace! devono essee buone anche così! ciaoo

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questa ricetta...da provare! CIAO SILVIA

    RispondiElimina