martedì 26 maggio 2015

Spaghetti con la bottarga e limone

Ingredienti per 2 persone:
200 gr di spaghetti;
1 bustina di zafferano;
2 spicchi di aglio;
1 goccio di vino bianco;
bottarga q.b.
1 limone
alcune foglie di basilico;
Preparazione:
Mettere l'acqua al fuoco con lo zafferano quando bolle versarvi il sale e gli spaghetti. Nel frattempo mettere una padella sul fuoco con poco olio e aglio a fettine, farlo insaporire e sfumare con un goccio di vino.
 Quando la pasta è cotta scolarla ( lasciando un 1/2 cucchiaio di acqua di cottura) e ripassarla nella padella, con l'acqua di cottura. Fuori dal fuoco aggiungere la bottarga la scorza del limone e foglie di basilico

giovedì 21 maggio 2015

Risotto agli asparagi

Ingredienti per 4 persone:
320 gr di riso Baldo;( o vialone nano)
450 gr di asparagi;
1 cipollina fresca tritata;
1 spicchio d'aglio grattugiato;
3 rametti di timo freschi;
vino bianco q.b.
1 noce di burro;
2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
sale q.b.
Preparazione:
Lavare gli asparagi, togliere le punte, pelare i gambi con il pelapatate, togliere la parte legnosa, ma non buttarla.
Mettere sul fuoco un pentolino con dell'acqua salata (sufficiente per la cottura del riso).
Quando bolle mettervi a lessare la parte legnosa, dopo 5-6 minuti aggiungere il resto dei gambi degli asparagi tagliati a piccoli pezzettini ( per non confondere con la parte legnosa),continuare la cottura per altri 8 minuti, poi aggiungere anche le punte per 2 minuti.
Con un mestolo forato togliere gli asparagi, passarli sotto l'acqua fredda, buttare la parte legnosa. Frullare i gambi con poca acqua di cottura e lasciare le punte intere per guarnire il piatto.
In un'altro tegame soffriggere a fuoco dolce la cipolla in olio finché non diventa morbida.
Aggiungere l'aglio grattugiato e le foglioline del timo mescolando brevemente.Versarvi il riso, tostarlo leggermente, sfumare con il vino e proseguire la cottura con l'acqua degli asparagi.
Dopo 5 minuti aggiungere  il frullato di asparagi, e, due minuti prima della fine di cottura mettere le punte, aggiustare di sale e fuori dal fuoco mantecare con la noce di burro ed il parmigiano grattugiato


mercoledì 20 maggio 2015

Filetti di pesce spada alla Siciliana

Ingredienti per 4 persone:
4 fette di pesce spada (non troppo alte)
10-12 pomodorini;
3 spicchi di aglio;
2 cucchiai di capperini;
olive nere snocciolate;
timo fresco;
1 ciuffo di prezzemolo tritato;
vino bianco q.b.
sale,pepe;
olio extravergine q.b.
Preparazione:
Fare un taglietto a croce sui pomodorini, metterli in acqua bollente per un minuto, scolarli, togliere la buccia e tagliarli a pezzi.
Lavare e asciugare il pesce; con un coltellino affilato togliere la pelle.
In una padella mettere l'olio con l'aglio schiacciato, lasciarlo scaldare e mettere il pesce, cuocerlo per un minuto, girarlo e aggiungere i pomodorini, le olive, timo, prezzemolo e capperi; sfumare con il vino, salare (poco) pepare.
La cottura completa deve essere di 7- 8 minuti non di più altrimenti diventa stopposo.
Ricetta tratta da TV 7 Toscana (di Marco)


martedì 12 maggio 2015

Bocconcini di burrata e prosciutto

Ingredienti per 2 persone:
50g di prosciutto crudo;
100 gr di farina 00;

1 burrata;
200g di patate;
1 cipolla rossa
½ bustina di zafferano;
burro q.b.
1 rametto di timo fresco q.b.
basilico q.b.
20 gr di pinoli tostati
sale, pepe;


Preparazione:
Preparare un impasto con la farina un pizzico di sale,olio e acqua calda quanto basta per avere un impasto morbido, farlo riposare e intanto preparare il ripieno.
In una boull di vetro lavorare la burrata con il pepe ed il basilico spezzettato.
Riprendere la pasta stenderla con la macchinetta in una sfoglia, adagiarvi sopra dei mucchietti di farcia e coprirli con il prosciutto, tagliarli con un coppapasta e cuocerli in padella con olio, burro e timo.
Nel frattempo sbucciare le patate, tagliarle a tocchetti, cuocerle in padella con olio, cipolla e poca acqua, aggiungere lo zafferano e finire la cottura.
Servire adagiando i bocconcini sulle patate con un rametto di timo e dei pinoli croccanti
ric. da la p.d.c.

lunedì 11 maggio 2015

Polpettine in salsa

Ingredienti:
430 gr di macinato di chianina;
100 gr di  mollica di pane raffermo;
80 gr di mortadella;
100 gr di parmigiano grattugiato;
2 uova intere;
1 ciuffo di prezzemolo;
1 spicchio di aglio;
sale
Per la salsa:
1/2 cipolla tagliata sottile;
500 gr di pomodori pelati e schiacciati;
olio extravergine, sale

Preparazione:
Mettere le fette di pane in ammollo nell'acqua qualche secondo, tirarle su e strizzarle molto bene.
Nel mixer mettere il prezzemolo,l'aglio ed azionare, poi la mortadella e tritare ancora.
In una bull mettere il macinato il pane le uova il parmigiano ed il trito di aglio , prezzemolo e mortadella, aggiungere il sale, mischiare molto bene e mettere in frigo coperto mentre si prepara la salsa,
In una teglia piuttosto larga ( o due piccole) mettere l'olio con la cipolla tritata, lasciarla imbiondire leggermente, aggiungere i pomodori pelati, un pochino di sale e farla cuocere mentre si preparano le polpettine. ( se si dovesse asciugare troppo aggiungere poca acqua calda)
Riprendere il composto in frigo fare delle piccole polpettine, metterle nella salsa e farle cuocere per 15 minuti coperte

sabato 9 maggio 2015

Crocchette di patate

Ingredienti:
500 gr di patate lessate;
70-80 gr di parmigiano grattugiato;
2 rossi d'uovo;
40 gr di burro morbido;
noce moscata;
prezzemolo tritato q.b.
sale;
2 albumi;
Pangrattato q.b.
farina q.b.
olio di semi di arachidi (per friggere)
Preparazione:
Passare dallo schiacciapatate le patate lessate, aggiungere il prezzemolo tritato finemente,il burro morbido, i due rossi d'uovo, sale, parmigiano e noce moscata.
Mettere l'impasto in una tasca da pasticcere (usa e getta )formare le crocchette, passarle nella farina, nell'albume leggermente battuto, nel pangrattato e friggere in abbondante olio di semi di arachidi
A piacere aggiungere prosciutto cotto, mozzarella.

Fusilli con crema di asparagi,fave e pollo croccante

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di fusilli freschi ( Coop )
1 mazzo di asparagi;
2 scalogni;
100 gr di panna fresca;
50 gr di burro chiarificato;
200 gr di fave fresche;
100 gr di parmigiano grattugiato;
50 grammi di pecorino grattugiato a scaglie;
200 gr di petto di pollo tagliato a dadini di 1 cm.( o poco più)
sale,pepe;
farina q.b.
Preparazione:
Lavare gli asparagi, pelarli con il pelapatate, togliere la parte legnosa e buttarla.
Togliere le punte e metterle da parte; il resto dei gambi tagliarli  a rondelle e metterli a cuocere con gli scalogni tritati, una noce di burro e poco sale, continuare la cottura( circa 6-7 minuti )con la panna.
A cottura terminata frullare il tutto, aggiungere il formaggio parmigiano e rimettere nella padella per saltarci la pasta.
Lavare il petto di pollo, asciugarlo, tagliarlo a dadini, passarlo in un velo di farina e rosolarlo nel rimanente burro, salare e pepare.( deve venire molto croccante )
Sgusciare le fave, anche dalla seconda buccia.
Mettere l'acqua al fuoco e quando bolle salarla, mettere le punte degli asparagi e le fave, contemporaneamente mettere la pasta.
Cotta che sia, la pasta, scolarla e ripassarla nel frullato di asparagi.
Servire nel piatto con alcune punte di asparago, fave, pollo, scaglie di pecorino e pepe