martedì 24 febbraio 2015

Garides saganaki (Gamberetti in salsa di pomodoro e feta )

Ingredienti per 4 persone:
600 gr di gamberetti (o code di gambero )
250 gr di formaggio feta;
Per la salsa di pomodoro:
1 cipolla bianca;
2 spicchi di aglio;
1 peperoncino;
origano;
400 gr di pelati;
sale, pepe;
olio extravergine;
basilico per decorare il piatto;
Preparazione:
Mettere in una padella un filo di olio con la cipolla tritata, il peperoncino e l'aglio tritato,far stufare un paio di minuti poi aggiungere i pelati privati dei semi,l'origano e un poca di feta sbriciolata. Cuocere per pochi minuti, nel frattempo pulire i gamberi togliendo il guscio ed il filo nero, lavarli e aggiungerli alla salsa, insaporire e lasciare cuocere ancora un minuto.
Scaldare il forno, trasferire il composto in una cocotte unica o monoporzine, sopra mettere il resto della feta del pepe macinato, un filo di olio e infornare a 190° per pochi minuti,trasferire la cocotte sotto al grill a gratinare.
Servire con foglie di basilico spezzettate
Ricetta di Daniele Persegani

venerdì 20 febbraio 2015

Frittelle di riso

Ingredienti:
1 litro di latte fresco intero;
300 gr di riso (originario )
1 pizzico di sale;
1 noce di burro;
1 limone grattugiato(biologico)
2 uova;
1 bicchierino di Rum;
4 cucchiai colmi di farina;
5 cucchiai di zucchero semolato;
olio di semi di arachidi per friggere;
Preparazione:
Il giorno prima lessare il riso nel latte con 2 cucchiai di zucchero, un pizzico di sale e la noce di burro per circa 30 minuti.
Lasciarlo raffreddare in un contenitore di vetro dove si potrà lavorare il giorno dopo.
Riprendere il riso freddo, aggiungere le due uova intere il resto dello zucchero,la farina, la scorza del limone grattugiato,ed il bicchierino di rum; mischiare molto bene il composto, formare delle piccole crocchette anche aiutandosi con due cucchiai e friggere in abbondante olio di semi.
Passarle nella carta gialla e poi rotolarle nello zucchero

venerdì 13 febbraio 2015

Torta di patate e speck

Ingredienti:
1 kg di patate;
100 gr di speck;
50-60 gr di pecorino grattugiato;
1 ciuffo di prezzemolo tritato;
mollica di pane tritata (1-2 fette)
1 bicchiere di crema di latte ( panna fresca )
olio e.v.o.
sale pepe;
Preparazione:
Sbucciare le patate, tagliarle a fettine sottili con la mandolina e lavarle.
Ungere leggermente una pirofila da forno, fare uno strato di fettine di patate asciutte, salarle e peparle leggermente,mettere sopra del pecorino grattugiato e alcune fette di speck, poi ancora patate, sale pepe, prezzemolo tritato, pecorino e speck. Fare l'ultimo strato di patate, pecorino, mollica di pane tritata, sale pepe, un filo di olio e il bicchiere di panna.
Cuocere in forno ventilato a 170° per circa 30 -35 minuti, di cui i primi dieci minuti coperta con foglio di alluminio ( e comunque controllare la cottura, sopra deve essere leggermente gratinata.)
Sfornare e aspettare un poco prima di arrovesciarla su di un vassoio ( è buona anche il giorno dopo)
Daniele P.

lunedì 9 febbraio 2015

Torta Saint Honorè

Ingredienti per 10 persone:
2 paste sfoglie:
12 bignè;
Crema chantilly alla vaniglia:
500 ml di latte fresco intero; 4 tuorli d'uovo; 150 gr di zucchero; 80 gr di farina 00; 1 bacca di vaniglia; 150 gr di panna 1 pizzico di sale
Crema Chantilly al cioccolato:
500 ml. di latte fresco intero; 4 tuorli d'uovo; 150 gr di zucchero; 80 gr di farina 00; 100 gr di cioccolato fondente; 1 pizzico di sale; 150 gr di panna + altri 100 gr per guarnire;
Per il caramello:
300 gr di zucchero;50 gr di acqua;
Preparazione:
Il giorno prima preparare i bignè e cuocere le sfoglie.Per la cottura delle sfoglie, accendere il forno a 200°, quando avrà raggiunto la temperatura bucherellare molto bene la sfoglia altrimenti si gonfia e infornarla una alla volta per circa 8-9 minuti, poi tirarla fuori cospargerla di zucchero a velo, rimettere in forno e continuare la cottura a 170° fino a che si sarà caramellata( circa 5-6 minuti).
Spezzettare il cioccolato  e metterlo a sciogliere nel microonde ( o bagnomaria )
Preparazione delle creme
Fare una crema unica con tutti gli ingredienti e poi dividerla in due, una lasciarla cosi' semplice e nell'altra aggiungere il cioccolato fuso; coprire entrambi le creme con pellicola trasparente a contatto con la crema e metterle a freddare più velocemente possibile( in un contenitore più grosso mettere dei cubetti di ghiaccio e sopra posizionarci i contenitori con la crema) io le ho messe nello scomparto del ghiaccio vuoto.
Per preparare la crema: scaldare il latte con la vaniglia ed un pizzico di sale.
A parte sbattere i tuorli con lo zucchero, unire la farina setacciata, mischiare molto bene e versarvi a filo il latte; cuocere la crema sul fuoco girandola continuatamente fino a che sia addensata.
Montare i 300 gr di panna senza zucchero e aggiungerla metà e metà alle creme ( al cioccolato ed a quella gialla).
Mettere le due creme in tasche separate da pasticcere, riempire i bignè, metà con crema chantilly e metà con la crema al cioccolato.
Assemblare il dolce:
Posizionare una sfoglia su di un vassoio stendere sopra uno strato di crema a piacere, mettere sopra l'altra sfoglia, decorare a piacere con le restanti creme.
Preparare il caramello con l'acqua e lo zucchero, quando si sarà sciolto lo zucchero e avrà raggiunto un colore chiaro, tuffarci la calotta dei bignè ripieni e posizionarli sul dolce.
A piacere guarnire con il resto della panna montata e zuccherata.
Tratta da dolci dopo il tg


Bignè

Ingredienti:
125 gr di acqua;
60 gr di burro;
75 gr di farina 00
1 cucchiaino raso di zucchero semolato;
1 pizzico di sale;
2 uova;
Preparazione:
Setacciare la farina.
In una pentolina versare l'acqua, lo zucchero, il sale, il burro a pezzettini,e, portare a bollore.
Togliere la pentolina dal fuoco versarvi tutta la farina e mescolare finché l'impasto risulti omogeneo.
Rimettere la pentolina sul fuoco e cuocere l'impasto per un paio di minuti,o finché la pasta si stacchi dalle pareti formando una palla.
Mettere l'impasto nella planetaria, aspettare pochi minuti che si freddi; nel frattempo accendere il forno a 200°, sbattere le due uova con la forchetta e unirle a filo nel composto senza smettere di mescolare (l'impasto dovrà venire della consistenza di una crema pasticcera)quindi se fossero troppe due uova non metterle tutte.
Con questo impasto riempire una tasca da pasticcere, fare dei mucchietti sulla placca da forno della grandezza di una noce, (non di più perchè crescono molto) distanziati almeno 3 cm.
Passare sulla superficie di ogni bignè con il dito inumidito di acqua per schiacciare la puntina.
Cuocere a 200° per 12 minuti,poi abbassare il forno a 170° e continuare la cottura per altri 10 minuti, spegnere il forno e lasciarli ancora li con lo sportello aperto per altri 10 minuti.
Il risultato dovrà essere asciutto e vuoto dentro.
Lasciarli raffreddare prima di farcirli