domenica 24 febbraio 2013

Crostata di cioccolato e pere


Ingredienti

Pasta frolla
300 gr di farina 00;
150 gr di burro;
120 gr di zucchero;
1 uovo intero e 2 tuorli;
1 cucchiaino di lievito per dolci;
La buccia grattugiata di un limone non trattato;
1 pizzico di sale;
Per il ripieno:
250 gr di cioccolato fondente;
100 gr di burro;
3 pere abate;
2 bicchieri di vino bianco;
2 uova intere e 1 tuorlo;
120 gr di zucchero;
1 cucchiaio di succo di limone;
1/2 bacca di vaniglia;
1 pezzo di stecca di cannella;

Preparazione:
Per la pasta frolla: sulla spianatoia amalgamare burro e farina  formando delle briciole, aggiungere il resto degli ingredienti e lavorare lo stretto necessario per amalgamarla.Avvolgerla nella pellicola trasparente e farla riposare in frigo almeno un'ora.
Stendere la pasta frolla con i bordi rialzati appena tolta dal frigo allo spessore di 4mm.
Punzecchiare la pasta con una forchetta, coprirla con la carta forno e mettervi sopra dei legumi secchi o pesini.Cuocere in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti.Sfornarla e lasciarla raffreddare.
Intanto preparare il ripieno; sbucciare le pere, tagliarle a spicchi, togliere il torsolo e metterle in una bacinella con il succo del limone.
Sciogliere a bagnomaria il cioccolato tagliato a pezzi con il burro.Intanto monta sempre a bagnomaria le uva intere  con 80gr. di zucchero, fino ad ottenere un composto tipo zabaione. Togliere dal fuoco e aggiungere al cioccolato fuso sempre mescolando con una frusta.
Portare ad ebollizione il vino con i 40 gr. di zucchero rimasti, con la stecca di cannella, e la bacca di vaniglia incisa nel senso della lunghezza; immergere gli spicchi di pera e cuocerli per 5 minuti.
Togliere le pere dal liquido e farlo addensare per 5--10 minuti finché risulterà sciropposo.
 Tagliare a fettine le pere cotte.
Eliminare dalla crostata la carta forno con i legumi, riempirla di crema di cioccolato, mettere sopra le fettine di mele e cuocere in forno a 180° per altri 10- 15 minuti(o finché la crema sarà densa). Togliere dal forno far raffreddare  e spennellare con lo sciroppo di cottura delle pere.
Fonte Cucina  no problem.

sabato 16 febbraio 2013

Crostata all'arancio


Ingredienti per una torta da 24 cm;
Per la frolla :
200 gr. di farina 00;
100 gr. di burro;
100 gr. di zucchero semolato;
2 tuorli;
scorza di un limone grattugiato;
1 pizzico di sale
Per farcire:
3 arance e 1/2 bicchiere di Maraschino;
Per la crema:
250 gr. di latte intero;
2 tuorli;
80 gr. di zucchero;
35 gr. di farina;
1 pizzico di sale;
1/2 bacca di vaniglia;
200 gr. di panna  fresca da montare con un cucchiaio di zucchero vanigliato;
Preparazione:
Fare la pasta frolla: disporre la farina a fontana sulla spianatoia, mettere al centro lo zucchero, il pizzico di sale, il burro a pezzetti, la scorza del limone e iniziare a lavorarla formando delle briciole, aggiungere i tuorli e continuare a lavorarla brevemente per amalgamare gli ingredienti; formare una palla e mettere in frigo a riposare per una mezz'ora.
Nel frattempo pelare al vivo le arance, dividerle in spicchi e metterle in  una terrina con il maraschino
e un cucchiaino di zucchero; lasciare insaporire.
A questo punto sarà passata la mezz'ora, quindi accendere il forno alla temperatura di 180°, riprendere la pasta, stenderla nella tortiera, farvi dei buchi con la forchetta e poggiarvi sopra della carta da forno con fagioli secchi (o altro ).Cuocere per 20 minuti e lasciare raffreddare.
Preparare la crema: montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e, sempre mescolando unire  il latte caldo.Cuocerla girando finché non incomincia a addensarsi.
Togliere dal fuoco, coprirla e farla freddare brevemente coperta con la pellicola trasparente.
Montare la panna con un cucchiaio di zucchero vanigliato e unirla alla crema fredda.
Togliere la crostata dallo stampo, metterla su di un piatto da portata, riempirla con la crema  e sistemarvi sopra gli spicchi di arancia messi a raggiera. ( A piacere spolverizzare con del cacao amaro in polvere)

domenica 3 febbraio 2013

Calamari ripieni di mozzarella e pomodori

Ingredienti per 4 persone:
8 calamari( non molto grossi )
2 mozzarelle fiordilatte( o di bufala )
2 pomodori  insalatari
sale, pepe;
2 spicchi di aglio;
olio extra vergine;
Per contorno:
4 fette di pane tostate e tagliate a cubetti di 1 cm.
1 pomodoro insalataro ( mezzo avanzerà anche dal ripieno dei calamari )
Insalata misticanza;
Preparazione:
Lavare molto bene le sacche dei calamari, bucarli con la punta di un coltello in vari posti, riempirli con i pomodori e la mozzarella tagliati sottili; sale e pepe.
 Chiudere con gli stuzzicadenti e cuocere per  cinque, sei minuti in padella con olio caldo e due spicchi di aglio interi.
Servire con crostini di pane abbrustolito mischiato ai pomodori rimasti conditi con sale, pepe, olio e misticanza