lunedì 31 maggio 2010

Risotto ai gamberetti


Ingredienti per 4 persone:

300 gr di riso (carnaroli)
300 gr di gamberetti rosa ( già sgusciati)
2 spicchi di aglio;
un ciuffo di prezzemolo;
1 peperoncino;
vino bianco;
sale;
olio e.v.o.

Preparazione:
Rosolare in una casseruola con olio un trito di aglio, prezzemolo e peperoncino, prima che prenda colore aggiungere il riso,tostarlo per qualche minuto e poi  bagnare con il vino bianco.Portare a cottura il riso aggiungendo del brodo fatto con degli scarti di pesce (o dado di pesce),man mano che occorre.
Quando il riso è a 3/4 di cottura,unire i gamberetti lavati e privati del filo nero,e proseguire la cottura finchè il risotto non sia al dente e cremoso.

Panna cotta al profumo di zafferano

Ingredienti per 8 persone:
600 gr di panna fresca;
190 gr di latte;
150 gr di zucchero;
7 gr di colla di pesce;
1/2 bustina di zafferano;

Per decorare:
Cioccolato fondente;

Preparazione:
Fare ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda, poi scolarla e strizzarla bene. Versare la panna in una casseruola. aggiungere il latte e lo zucchero, scaldare il tutto a fiamma dolcissima, mescolando spesso, senza portare al bollore. Togliere la casseruola dal fuoco aggiungere lo zafferano e la colla di pesce girando per scioglierli completamente.
Versare il composto in uno stampo (oppure stampini), fare raffreddare trasferire in frigo a rassodare almeno 12 ore.Servire con cioccolato fondente.

venerdì 28 maggio 2010

Zuppa di funghi e cozze

Ingredienti per 4 persone:

1kg di cozze;
500 gr di funghi porcini;
3 scalogni;
1 peperoncino;
2 pomodorini;
1 spicchio di aglio;
4 patate piccole(oppure 2 grosse);
sale,pepe;
olio e.v.o.
un ciuffo di prezzemolo tritato;
fette di pane abbrustolito;

Preperazione:
Lavare le cozze e farle aprire in un tegame a fuoco vivace con un filo di olio e uno spicchio di aglio;lessare al dente le patate con la buccia,  nel frattempo rosolare in olio gli scalogni puliti e tagliati fini con il coltello,se dovessero asciugarsi troppo aggiungere un poca di acqua calda. Continuare la cottura a fuoco lento per circa dieci, quindici minuti.
Pulire i funghi, tagliarli a fette non troppo grosse, aggiungerli allo scalogno, salare pepare e mettere un peperoncino,aggiungere le patate spellate e tagliate a tocchetti, i pomodorini privati della buccia e dei semi,le cozze, la sua acqua filtrata e lasciare che si insaporiscano per qualche minuto,assaggiare se è giusta di sale e servire con crostini di pane abbrustolito e una spruzzata di prezzemolo

Torta di mele ubriaca di Kicca


Ingredienti:

250 gr di farina;
125 gr di burro;
150 gr di zucchero;
3 uova;
3 mele;
100 gr di gocce di cioccolato;
50 gr di noci sgusciate;
1/2 bicchiere di grappa(o altro liquore a piacere)
1 bustina di lievito per dolci;
cannella;
un pizzico di sale;

Preparazione:

Lavorare con le fruste  il burro e lo zucchero fino a ridurli a crema, aggiungere le uova intere (uno alla volta)continuando a montare l'impasto. Versare a pioggia la farina dopo averla setacciata con il lievito ed un pizzico di sale alternandola alla grappa per rendere più morbido l'impasto.Aggiuncere le noci tritate, le gocce di cioccolato (o ciocolato fondette a picccoli pezzi).
Sbucciare la mele, tagliarle a tocchetti,spolverizzarle di cannella e unirle all'impasto.
Versare il composto in uno stampo di 24 cm.imburrato e infarinato; cuocere in forno già caldo per 40 minuti circa alla temperatura di 180 gradi.
A piacere spolverizzare con lo zucchero a velo.

Vele sui peperoni ripieni di pesce

Ingredienti per 6 persone:

6 peperoni;
500 gr di pesce misto( io ho usato i totani);
4 spicchi d'aglio;
vino bianco q.b.
1 peperoncino(a piacere)
sale,pepe;
olio e.v.o.
1/2 cucchiaino di dado di pesce;

Per la pasta:
200 gr di farina 0;
2 cucchiai di olio;
acqua q.b.
un pizzico di sale;
Un pizzico di zafferano nell'acqua se vogliamo le vele leggermente colorate di giallo.

Preparazione:
Pulire,lavare, il pesce e tagliarlo a piccoli pezzi; mettere nel tegame un poco di olio,il peperoncino, due spicchi di aglio e lasciare imbiondire,quindi aggiungere il pesce, cuocere a fuoco vivace per pochi minuti, sfumare con il vino,mettere il dado, salare e pepare.
Lavare i peperoni, togliere la calotta, tagliarli a metà e levare i semi. Metà dei peperoni,cioè 6 calotte metterle in forno caldo a cuocere per circa dieci minuti; le altre 6 calotte tagliarle a piccoli dadini e cuocerli in padella con olio, aglio,basilico, sale e pepe per pochi minuti,(circa 5-6 ).
Preparare la pasta mischiando gli ingredienti per qualche minuto, stenderla abbastanza fine con il mattarello e tagliarla a strisce possibilmente che assomiglino a delle vele(un poco meglio delle mie), metterle a cuocere in forno,(il tempo di cottura dipende dallo spessore)ma basta aprire lo sportello e controllare.A questo punto unire i peperoni a dadini ad il pesce, mischiare, riempire le calotte cotte in forno,adagiarvi la vela e guarnire con basilico

mercoledì 26 maggio 2010

Stuzzichini di scamorza e pancetta salata


Ingredienti per 6 persone:

6 piccole scamorzine;
12 fettine di pancetta;
12 stuzzicadenti;

Preparazione :

Dividere le scamorzine a metà, fasciarle con la pancetta, infilarvi uno stuzzicadenti per fermarle e cuocerle in una padellina antiaderente per qualche minuto,girandole spesso fino a che il formaggio inizierà a fondersi.Oppure togliendo gli stuzzicadenti si possono cuocere nel forno micronde.
Ric di Francy

martedì 25 maggio 2010

Involtini di melanzane


Aggiungi didascalia


Ingredienti per 6 persone:

2melanzane;
2 zucchine;
3 cipollotti;
3 cucchiai di parmigiano;
3 cucchiai di pangrattato;
5 cucchiai di olio;
sale,pepe,origano, maggiorana;


Preparazione:
Lavare e spuntare le zucchine,sbucciare le melanzane e tagliare entrambi a fette sottili nel senso della lunghezza; grigliarle su di una piastra ben calda.Mondare e tagliare a rondelle i cipollotti e grigliare anch'essi.
Scottare in acqua bollente per un paio di minuti le foglie verdi dei cipollotti, scolarle e tagliarle a strisce lunghe.Tostare il pangrattato in padella antiaderente con un filo di olio mescolandolo spesso, poi metterlo in una pirofila ed aggiungere il formaggio grattugiato ,le zucchine ed i cipollotti tagliati a piccoli pezzettini;salare pepare, mettere anche un poco di olio,origano e maggirana.Ora,con un cucchiaio farcire le fette di melanzana grigliate arrotolare per formare gli involtini facendo attenzione che non fuoriesca il composto; legarli con le strsce verdi dei cipollotti e spennellarli con il resto dell'olio, salarli e spolverizzarli con l'origano.
Ric. (io in cucina)

lunedì 24 maggio 2010

Frittata rustica (alla contadina)



Con questa frittata partecipo al contest organizzato dalla cucina italiana
http://www.lacucinaitaliana.it/

Questa frittata a origini molto antiche,ricordo che la faceva mia madre molti anni orsono quando andava nell'orto a prendere le verdure di stagione. La presenza della pancetta la rende molto appetitosa e nello stesso tempo fresca dalle verdure.

Ingredienti per 4 persone:
8 uova;
50 gr di pancetta;
1 cipolla;
1 peperone verde;
50 gr di olive nere denocciolate;
2 pomodori ( messi qualche secondo in acqua bollente per togliere la pelle)
sale,pepe;
olio e.v.o.

Preparazione:

Scaldare due cucchiai di olio in una padella, aggiungere la cipolla sbucciata e affettata e, la pancetta tagliata a dadini. Soffriggere a fuoco lento fino a quando la cipolla sarà morbida; a questo punto unire il peperone tagliato a rotelle, il pomodoro tagliato a spicchi pulito dalla pelle e dai semi e le olive divise a metà. Mescolare e cuocere per qualche minuto.

In una terrina rompere le uova e sbatterle poco; condirle con sale e pepe. Mettere sul fuoco una larga padella con tre cucchiai di olio e quando è ben caldo versarvi dentro le uova sbattute e mescolarle rapidamente fino a quando iniziano a rapprendersi. Aggiungere le verdure soffritte con la pancetta, mescolare un istante, quindi scuotere la padella per staccare bene la frittata dal fondo. Farla infine scivolare sul piatto di portata.

sabato 22 maggio 2010

Spaghetti alle vongole mimosa



Ingredienti per 4 persone:
320 gr di spaghetti;
1 kg di vongole(lupini)
2 spicchi d'aglio;
1 ciuffo di prezzemolo tritato;
1 uovo;
1 peperoncino;
sale, pepe;
olio e.v.o.


Preparazione:
Mettere le vongole a bagno in abbondante acqua e sale per 15 minuti, scolarle e metterle nuovamente in acqua pulita e sale per 3 volte. Scolare le vongole dall'acqua e metterle ad aprire in padella calda con un filo d'olio e uno spicchio d'aglio, scolarle con un mestolo forato,sgusciarne circa la metà e filtrare il fondo di cottura.
Rimettere tutte le vongole in padella con olio, 1 spicchio d'aglio tritato ed il peperoncino,aggiungere l'acqua filtrata (non tutta) regolare di sale e pepe, e cuocere pochi minuti.
Rassodare l'uovo,sgusciarlo e separare il tuorlo dall'albume.
Lessare gli spaghetti al dente,scolarli e trasferirli nella padella con le vongole,mescolando per un minuto su fiamma vivace. Spolverizzare di prezzemolo tritato mischiato al tuorlo anch'esso tritato

venerdì 21 maggio 2010

Antipasto di cozze e peperoni


Ingredienti:

250 gr di cozze a persona;
1 peperone(non molto grosso) a persona;
3 fette di pane abbrustolito a persona;
pomodorini freschi privati della buccia e dei semi;
2 spicchi di aglio;
1 peperoncino;
olio e.v.o.



Preparazione:
Togliere i torsoli ed i semi ai peperoni, tagliarli a striscioline verticali e soffriggerli in olio con uno spicchio d'aglio ed i pomodorini. Dopo 5-6 minuti aggiungere le cozze ben lavate ed aperte,cuocere per altri dieci minuti aggiungendo tutta l'acqua delle cozze filtrata.
Versare con tutto il brodo di cottura nelle fondine dove sono state messe le fette di pane abbrustolite e strusciate con aglio.
ric. di Rocco

mercoledì 19 maggio 2010

Tagliatelle con gamberetti e zucchini


Ingredienti per 4 persone:

280 gr di tagliatelle;
250 gr di gamberetti;
3 zucchini;
7-8 pomodorini;
1 scalogno;
vino bianco q.b.
qualche rametto di prezzemolo;
1 peperoncino;
sale, pepe;
olio e.v.o.


Preparazione:
In un tegame con l'olio far appassire lo scalogno, unirvi i gamberetti puliti ed il peperoncino; dopo qualche minuto sfumare con poco vino bianco.
Nel frattempo immergere i pomodori in acqua in ebollizione per un minuto, scolarli, privarli della pelle, dei semi e dell'acqua di vegetazione; quidi tritarli grossolanamente.
Tagliare gli zucchini a filetti ed aggiungerli ai gamberetti con i pomodorini salare ,pepare e cuocere per altri 10 minuti.In questo sugo condire le tagliatelle lessate al dente e prima di togliere dal fuoco aggiungervi il prezzemolo lavato e tritato

domenica 16 maggio 2010

Torta di nocciole di Elisa

ingredienti:

500 gr di nocciole;
500 gr di zucchero,
8 uova;
buccia e succo di 1 limone;
zucchero a velo q.b.


Preparazione:
Montare i tuorli a lungo con lo zucchero,aggiungere le nocciole, la buccia ed il succo del limone, ed infine gli albumi montati a neve, prima qualche cucchiaiata per ammorbidire l'impasto e poi gli altri mescolando con delicatezza. Versare il tutto in una tortiera imburrata ed infarinata, cuocere in forno già caldo 180° per circa 35 -40 minuti. (servire fredda, meglio il giorno dopo)
cosparsa di zucchero a velo

sabato 15 maggio 2010

Crostatine di sfoglia con panna,ricotta e frutti di bosco



Ingredienti:
1 confezione di pasta sfoglia rettangolare;
150 gr di panna fresca da montare;
250 gr di ricotta di pecora;
90 gr di zucchero a velo;
300 gr di frutti di bosco (o fragole)


Per guarnire:
80 gr di cioccolato fondente
50 gr di panna
1 nocina di burro;


Preparazione:

Scaldare il forno ventilato a180° (oppure statico 190°).Imburrare ed infarinare 8 stampini per crostatine.Srotolare la pasta sfoglia foderare gli stampini, bucherellare la base con una forchetta,coprire la pasta con carta da forno e riempire con fagioli secchi,per evitere che la pasta gonfi. Infornare per 10 minuti,poi togliere la carta con i fagioli e continuare la cottura per altri 5 minuti.Fare raffreddare la pasta e nel frattempo preparare il ripieno.
Setacciare la ricotta ed aggiungere lo zucchero. A parte montare molto bene la panna ed unirla al composto incorporandola delicatamente mescolando dal basso verso l'alto,poi mettere in frigo.Lavare la frutta (se fossero fragole tagliarle a piccoli pezzi) e mettere un cucchiaino di zucchero.
In un pentolino a bagno maria sciogliere il cioccolato fondente ridotto in scaglie con la panna ed il burro.

Assemblaggio: prendere le basi di sfoglia, riempirle con la crema di ricotta (50 gr circa),adagiare sopra un pò di frutta e decorare con il cioccolato fuso

martedì 11 maggio 2010

Carote per antipasto o contorno


Ingredienti:

10 carote;
1 cipolla;
1 costa di sedano;
1 foglia d'alloro;
1 spicchio d'aglio;
origano, sale, pepe;
olio e.v.o.
aceto;


Preparazione:
Pelare le carote, lessarle in acqua salata lasciandole piuttosto al dente; scolarle, tagliarle a rondelle,metterle in una terrina e unire la cipolla tagliata finemente,il sedano, l'aglio, l'alloro.
Condire con olio, aceto, (poco sale) pepe e origano.Coprire e lasciare riposare almeno un'ora prima di servire.

giovedì 6 maggio 2010

Biscotti di Pasta Frolla al sapore di caffè


Ingredienti:

300 gr di farina 00;
150 gr di zucchero;
150 gr di burro;
3 rossi d'uovo;
1 cucchiaio di caffè liofilizzato;
15 gr di polvere di caffè;
15 gr di liquore di caffè Borghetti (oppure una tazzina di caffè espresso)
1 cucchiaino di lievito per dolci;
1 cucchiaio colmo di cacao amaro in polvere;

Preparazione:
Fare una normale pasta frolla mischiando prima gli ingredienti solidi, poi aggiungere i tuorli ed il caffè liquido.Far riposare in frigo per circa 1/2 ora,poi riprendere la pasta e con essa formare delle noccioline schiacciandole un poco e facendogli una piccola incisione con il coltello. Cuocere in forno già caldo 180° per circa 12- 14 minuti.

martedì 4 maggio 2010

Piadina Spismi


Ingredienti per 10 piadine:

500 gr di farina 0;
15 gr di sale;
2 cucchiai di panna fresca;
300-350 gr di latte;
1 bustina di lievito per torte salate;

Preparazione:

Con la farina setacciata, fare la fontana sulla spianatoia ed aggiungere nel centro il sale, il lievito in polvere, la panna, ed il latte poco per volta; l'impasto sarà piuttosto morbido ma lavorandolo per un pò, inizierà a prendere consistenza.Una volta lavorato fare subito delle palline di circa 85 gr. lascire riposare coperte almeno un'ora. Riprenderle schiacciarle con il mattarello fino a farle dello spessore desiderato quindi metterle a cuocere sul ferro già caldo, il momento di girarla sarà quando farà le bolle. Riempire a piacere (con mortadella, stracchino,prosciutto e rucola ecc.)piegare in due e buon appetito.



domenica 2 maggio 2010

Ribollita


Ho dato il nome ribollita a questa ricetta in modo che tutti possano capire di cosa si tratta, ma in realtà anche essendo sempre in Toscana può cambiare nome,ossia, mia madre la chiamava zuppa di cavolo, c'è chi la chiama minestra di pane ma in realtà è sempre la stessa ,magari con qualche modifica sugli ingredienti a causa di quello che una volta avevano in casa oppure nell'orto.il procedimento è un pò lunghino ma ne vale la pena, io l'ho fatta il 30 di aprile per il primo maggio dato che andavamo a fare il picnic (qui si chiama scampagnata).


Ingredienti:500 gr di fagioli cannellini secchi;
600 gr di cavolo nero( in mancanza, visto che ora il freddo è finito e non si trova va benissimo il cavolo verza)
2-3 mazzetti di bietoline;
3 carote ;
3 zucchini;
1 patata;
100 gr di piselli( vanno bene anche quelli surgelati)
2 cucchiai di concentrato di pomodoro;
timo;
1 peperoncino(raramente manca nelle mie ricette)
sale, pepe;
1 dado di verdura (a piacere)però da sapore;
1/2 kg. di pane a lievitazione naturale;
Per il sosfritto:
1/2 cipolla grossa ;
1 porro;
1 costola di sedano;
1 carota;
olio e.v.o.

Preparazione:
La sera mettere in ammollo i fagioli dopo averli ben puliti e lavati. Cuocerli in acqua fredda coprendoli poco più, di 3-4 cm, se cuocendosi mancherà l'acqua aggiungerne poca per volta calda. Mettere 2 spicchi di aglio ,qualche foglia di salvia e portare a cottura facendoli sobbollire (altrimenti si rompe la buccia),salarli solo a fine cottura.
Una volta cotti potremmo iniziare a fare il sosfritto,cioè, in una pentola molto grossa ( io uso la pentola a pressione della misura più grande che esiste) prima metto in olio la cipolla( va bene tagliata con il coltello finemente)far cuocere un paio di minuti quindi la carota, il sedano ed il porro; mentre stanno cuocendo a fuoco molto basso iniziare a lavare il cavolo e tagliarlo abbastanza sottile, metterlo in petola, poi pelere la patata tagliarla a tocchetti ed aggiungerla al cavolo,quindi le carote, gli zucchini,i piselli, la bietola sempre tagliata, il concentrato di pomodoro sciolto in due biccheri di acqua,sale, pepe peperoncino,timo, ed il dado qual si voglia.A questo punto fare appassire le verdure girandole spesso(io chiudo la pentola e calcolo circa 25- 30 minuti) o fino a che non sento il profumo.Intanto passo con il passaverdure 1/3 dei fagioli allungo con acqua circa 1/2 l e metto tutto nelle verdure ( anche i fagioli rimasti interi),lascio cuocere ancora 15- 20 minuti, controllo che sia giusta di sale e di consistenza da poter inzuppare il pane( ma non deve essere liquida altrimenti non sarà buona)
Tagliare il pane a fettine fini,iniziare a mettere gli strati alternando verdure, pane, verdure fino a completare il tutto. Lasciare riposare almeno un'ora in modo tale che il pane possa inzupparsi. Servire sia calda che fredda, se piace con cipolline fresche.

sabato 1 maggio 2010

Torta di cioccolato e pere




Ingredienti:
100 gr di zucchero;
100 gr di amaretti;
200 gr di cioccolato fondente;
4 uova;
1/2 bustina di lievito per dolci;
200 gr di farina 00;
700 gr di pere piuttosto mature (pulite)
300 ml di Vino Moscato;
170 gr di burro;


Preparazione:
Per prima cosa sbucciare le pere, tagliarle a spicchi, togliere la parte dura centrale e metterle in un tegame, bagnarle con il Vino Moscato e far cuocere a fuoco vivace fino a completa evaporazine del vino stesso.Nel frattempo mettere a sciogliere il cioccolato tritato a bagnomaria, una volta sciolto aggiungere 100 gr di burro a pezzetti, mescolare per sciogliere il tutto e lasciare intiepidire.
In una ciotola abbastanza grande sbattere il restante burro(70 gr) con metà dello zucchero(50 gr) e i tuorli d'uovo, fino ad ottenere una bella crema liscia, alla quale aggiungeremo il composto di cioccolato fuso, ormai tiepido, gli amaretti sbriciolati e la farina preventivamente setacciata con il lievito.Montare gli albumi a neve ben ferma e una volta pronti aggiungere il restante zucchero sbattendo ancora per qualche secondo.
Unire delicatamente gli albumi al composto di cioccolato e amaretti mescolando dal basso verso l'alto per non smontarli .
Imburrare ed infarinare una tortiera di cm.24, aggiungere metà dell'impasto, coprire con le pere messe a raggiera e ben scolate dal vino,mettere sopra alle pere il restante composto e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.Una volta pronta lasciare per circa 10 minuti la torta nella tortiera per farla raffreddare ed in modo che non si afflosci, quindi sfornarla e servirla tiepida o fredda spolverizzata di zucchero a velo.


Questa buonissima torta è di Sonia (g.z.)