venerdì 30 aprile 2010

Meringha Francese


Ingredienti:

170 gr di albumi a temperatura ambiente;
170 gr di zucchero a velo;
1 cucchiaio di succo di limone;


Preparazione:
Intanto dobbiamo dire, che gli albumi ,(detto da esperti) monteranno molto di più se sono stati separati dai tuorli almeno, almeno, 3 giorni prima; quindi, quando ci troviamo degli albumi avanzati, si terranno in frigo ,e, al momento di usarli si toglieranno con un'ora di anticipo.
Montarli fino a metà consistenza,aggiungere il succo del limone, (no assolutamente il sale destabilizza la schiuma formatasi) ed infine lo zucchero poco per volta.Nel caso, l'impasto non fosse ben fermo aggiungere ancora zucchero, possiamo aggiungerne fino al doppio del peso degli albumi cioè, con 170 gr di albumi potremmo arrivare a mettere lo zucchero fino a 340 gr.( sempre detto dagli esperti).
Cuocere le meringhe in forno già caldo 85°-90 non di più, per circa 1 ora e 1/2, o, 2 ore

mercoledì 28 aprile 2010

Biscotti di riso con lo sparabiscotti


Questi biscottini fatti con lo sparabiscotti l'ho presa su Cookaround, ma di chi sarà??????????

Ingredienti:
100 gr di farina di riso;
30 gr di maizena o fecola di patate;
200gr di farina 00;
70 gr di burro a temperatura ambiente;
70 gr di latte;
150 gr di zucchero ( vanno bene anche 50 gr di zucchero e 50 gr di miele)
1 uovo intero;
1/2 bustina di lievito per dolci;
la scorza di un limone grattugiata;
1 pizzico di sale;
1 cucchiaino di malto;


Preparazione:
Iniziamo a montare il burro con lo zucchero ed il malto,poi mettere l'uovo, il sale,e, continuando a lavorare unire il latte, la scorza del limone e le farine setacciate con il lievito.
Riempire lo sparabiscotti con l'impasto e, con diverse formine formare i biscotti sulla placca da forno senza ungere la teglia. Cuocere in forno già caldo, a 190° per circa 10 -15 minuti( dipende da come sono stati fatti,alla misura 1 oppure 2,e comunque devono restare morbidi

lunedì 26 aprile 2010

Tirami su di Palma D'onofrio


Ingredienti:

1 pan di spagna fatto con 6 uova,250 gr di zucchero e 250gr di farina, 1 bustina di lievito ed un limone grattugiato.

------------------
Per la bagna:
340 gr di zucchero;
250 gr acqua;
1 bicchiere di caffè (amaro)

Per la crema:
250 gr di mascarpone;
250 gr di crema di latte(panna fresca)
90 gr di tuorli (5-6 dipende dalla grandezza)
150 gr di zucchero;
50 gr di acqua;
1 bacca di vaniglia;
Per guarnire cacao in polvere q.b.

Preparazione:
Il giorno prima preparare il pan di spagna,oppure comprarlo già pronto.
Per la bagna:
scaldare i 250 gr di acqua con i 340 gr di zucchero (io ne ho messo 300 gr di zucchero), lasciare raffreddare ed aggiungere il bicchiere di caffè.

Preparazione della crema con pastorizzazione delle uova:
Montare i 250 gr di panna con 250 gr di mascarpone(io ne ho messi 300gr e 300 gr),nel frattempo mettere sul fuoco i 150 gr di zucchero con 50 gr di acqua e portare a forte ebollizione fino a raggiungere121°, versare a filo sui tuorli con l'aggiunta della bacca di vaniglia, sempre girando con un frullino in modo tale che non si cuociano; a questo punto aggiungere la panna ed il mascarpone montati. Passare all'assemblaggio del dolce.
Tagliare il Pan di Spagna a fettine piuttosto sottili e possibilmente tutte uguali, adagiarle in una pirofila,bagnarle con lo sciroppo al caffè aiutandosi con un cucchiaio, mettere uno strato di crema al mascarpone, sopra ancora Pan di Spagna, crema, e, ultimare con cacao amaro spolverizzato.

domenica 25 aprile 2010

Involtini di speck con gorgonzola e noci


Ingredienti per 6 persone:


1 mela non troppo matura;
12 fettine di speck;
gherigli di 6 noci;
70 gr di gorgonzola;
2 cucchiai di panna (o latte)
qualche goccia di limone;

Preparazione:

Sciogliere a fuoco dolce il formaggio con la panna(o latte),aggiungere i gherigli di noce, metterne un cucchiaino su di ogni fettina di speck e chiudere arrotolando.
Togliere il torzolo alla mela con l'apposito attrezzo dopo averla ben lavata,tagliarla a fettine sottili possibilmente con la mandolina,spruzzare qualche gocciolina di limone per non farle annerire; adagiare sopra gli involtini di speck e servire. Il contrasto del dolce della mela con il salato dello speck è molto gradevole.

crostini di gamberetti all'orientale


Ingredienti per 6 persone:

300 gr di gamberetti freschi;
erbette aromatiche(erba cipollina, rosmarino,timo)
1 albume d'uovo;
sale, pepe;
olio di semi di arachidi;
1 baguette;

Preparazione:
Sgusciare i gamberi, lavarli e togliere il filo nero; tritarli con il coltello piuttosto fini,aggiungere le erbe tritate finissime,il sale, il pepe e l'albume.Mischiare il composto,tagliare la baguette a fettine mettere un cucchiaio della farcia su di ogni fettina, scaldare l'olio,e, quando è a temperatura friggere i crostini soltanto(dalla parte della farcia per 30 secondi.)
Non abbiate paura,la farcia resta attaccata per mezzo dell'albume che le fà da collant,ed il pane non assorbirà olio.
Servire a piacere su di una insalatina

mercoledì 21 aprile 2010

Pomodori ripieni


Ingredienti:

4 grossi pomodori possibilmente uguali;
150 gr di maionese;
300 gr circa di petto di pollo;
80 gr di mortadella;
40 gr di capperi;
6 carciofini sott'olio;
1 cucchiaio di prezzemolo tritato;
farina o pane grattugiato q.b.
olio, sale, pepe.

Preparazione:

Lavare i pomodori, togliere la calotta, poi levare i semi e togliere anche un di polpa; salare l'interno e capovolgere per una mezz'ora.Nel frattempo dividere il petto di pollo ricavandone due fette, spianare leggermente ,salare ed infarinare(oppure passare nel pane grattugiato)friggere in padella con olio.Quando sarà cotto toglierlo dalla padella, scolarlo molto bene e lasciarlo raffreddare, poi tagliarlo a piccoli pezzettini metterlo in una terrina aggiungere i capperi, i carciofini tagliati a pezzetti, la mortadella a listarelle sottili,e, condire il tutto con la maionese.
Scolare i pomodori e riempirli con il composto preparato.
Su ogni pomodoro farcito spargere un poco di prezzemolo tritato, metterli su di un piatto da portata, coprire con carta di alluminio e tenere in frigo.Toglierli 15 minuti prima di servirli

venerdì 16 aprile 2010

Cannoli alla siciliana


Ingredienti:
150 gr di farina;
1 cucchiaino di cacao amaro;
1 cucchiaino di caffè in polvere;
1 cucchiaio colmo di zucchero;
1 cucchiaino d'aceto di vino bianco;
1 pizzico di sale;
15 gr di strutto (o burro)
vino bianco secco, o Marsala;
1 albume;
olio di semi di arachidi per friggere;
2 cucchiai di zucchero a velo.

Ripieno:
300 gr di ricotta di pecora;
150 gr di zucchero,
qualche goccia di acqua di fiori d'arancio (o Gran Marnier)
100 gr di gocce di cioccolato;
40 gr di canditi(zucca ,buccia d'arancia,o altro a piacere)

Preparazione:
Fare la fontana con la farina e disporre al centro lo strutto,il sale,lo zucchero, l'aceto, il cacao,e il caffè.Impastare aggiungendo sufficente vino da ottenere un impasto sodo, lavorarlo fino a renderlo liscio ed elastico.Lasciarlo riposare al fresco per mezz'ora avvolto nella pellicola trasparente.

Stendere la pasta a 2mm di spessore e con un tagliapasta di 8-10 cm di diametro ritagliare dei dischi.Impastare i ritagli e tagliare altri dischi,fino ad esaurire la pasta.Ungere con poco olio i cannelli metallici e avvolgere su ciascuno un disco di pasta, sovrapponendo i due lembi e attaccandoli con un pò di albume. Friggere i cannoli in olio caldo e quando saranno di un bel colore dorato scuro, scolarli su carta da cucina.Appena tiepidi sfilarli dai cannelli.

Per il ripieno, setacciare la ricotta, aggingere lo zucchero girandolo con una frusta,aggiungere anche le gocce di cioccolato,i canditi,qualche goccia di liquore e riempire i cannoli con una tasca da pasticceria.Tenerli in frigo fino al momento di servirli ,e, solo allora spolverizzarli di zucchero a velo.

mercoledì 14 aprile 2010

Cannelloni vegetariani


Non sono molto brava a fare la sfoglia quindi.........

Ingredienti PER 12 cannelloni:
1 confezione di sfoglia velo Rana:
3 zucchine:
radicchio rosso;
1 mazzetto di asparagi (anche surgelati)
3 carote;
3 carciofi;
1 porro;
1 noce di burro;
200 gr di crescenza;
80 gr di grana grattugiato;
sale, pepe;
olio e.v.o.
(le verdure possono variare a secondo della stagione o dei gusti)


Besciamella:
1 noce di burro;
1 cucchiaio colmo di farina;
1/2 l di latte;
sale,noce moscata;
250 gr di piselli (anche surgelati)

Preparazione:
Pulire e lessare le carote.Nel frattempo saltare in padella con olio le zucchine tagliate a rondelle il radicchio tagliato a listarelle, gli asparagi tagliati a tocchetti(se sono freschi prima lessarli per qualche minuto),aggiungere una noce di burro per dare sapore,sale e pepe.
In un'altra padella con olio mettere i carcifi tagliati a fettine sottili far cuocere qualche minuto ed aggiungere il porro anch'esso tagliato finemente,unire anche le carote lessate e tagliate, mischiare tutto insieme, e, questo composto metterlo con un cucchiaio sulle sfoglie dopo averle cosparse di grana grattugiato, aggiungere un dado di formaggio crescenza,ancora del grana, arrotolare la pasta e porre in una pirofila imburrata.


Preparazione della bescimella:
Mettere a cuocere i piselli con poco olio ed un cucchiaio d'acqua, salare(io nei piselli metto anche un pizzico di zucchero).Mentre stanno cuocendo, sciogliere una noce di burro aggiungere la farina,il latte caldo ed i piselli, far addensare, salare (poco)mettere un pizzico di noce moscata, e, frullare il tutto riducendolo a crema.
Versare sopra ai cannelloni ed infornare a 180° per circa 25 minuti.

venerdì 9 aprile 2010

Acciughe salate per antipasto


Ingredienti per 6 persone:
può essere sia un antipasto che un secondo piatto da portare per picnic
300 gr di acciughe salate;
un ciuffo di prezzemolo;
3 spicchi di aglio;
aceto di vino rosso;
olio e.v.o.
1 peperoncino (oppure un poco di pepe) a piacere
la scorza di un limone grattugiata;


Preparazione
Lavare le acciughe togliere la lisca e mettere i filetti su di un vassoio.
Tritare l'aglio con il prezzemolo, metterlo sopra le acciughe,aggiungere qualche cucchiaio di aceto a piacere(la quantità dipende dal gusto),l'olio, la scorza del limone,il peperoncino; girare tutto delicatamente e servire



Sfilzini di mortadella della Spismi




Ingredienti:150 gr di mortadella tagliata in un solo pezzo;
150 gr di emmenthal tagliata in un solo pezzo;
3 uova;
1 tazza di latte intero;
5oo gr di pane grattugiato;
noce moscata, sale;
500 gr di strutto per friggere;


Questa è la ricetta originale, ma dopo averla provata,ho potuto constatare che 3 uova nella tazza di latte è più che sufficente,quindi farei una riduzione di un uovo e metà latte,cioè,dopo aver tenuto gli spiedini nel latte, togliere metà latte,e nel resto mettere 2 uova soltanto, perchè saranno sufficenti.

Preparazione:
Con la mortadella e l'emmenthal fare dei cubetti della stessa dimensione( circa 1 cm.)infilarli negli stuzzicadenti ,alternando, formaggio, mortadella, formaggio; oppure mortadella, formaggio, mortadella, in pratica devono essere tre cubetti (altrimenti non resta lo spazio per prendere in mano lo spiedino e mangiarlo).
Una volta infilati tutti, metterli nel latte e lasciarli per una mezz'ora,poi tirarli sù, passarli nel pane grattugiato,e, nel latte mettere le 3 uova, un pizzico di sale, la noce moscata,mischire e metterci di nuovo gli spiedini, passarli ancora nel pane grattugiato e friggere nello strutto ben caldo

lunedì 5 aprile 2010

Pizza croccante con lievito madre


Ingredienti:

Grazie al suggerimento per l'utilizzo della pasta.madre. sono riuscita a fare la pizza croccante.

400 gr( io ho ridotto a 270 gr di farina 0;
100 gr( io70 gr di farina manitoba;
200 gr(io140 gr di lievito madre ( rinfrescato 2 volte il giorno prima)
300ml di acqua(io 200ml. di acqua;
1 cucchiaio raso di strutto;
2 cucchiaini rasi di sale;
1/2 cucchiaino di zucchero;
4 gr di lievito di birra;


Preparazione:

La mattina ore 11 circa preparare l'impasto sciogliendo il lievito di birra in poca acqua tiepida con lo zucchero, lasciarlo 15 minuti in modo che possa iniziare a fare le bolle,quindi mettere le farine nell'impastatrice, aggiungere il L.M., lo strutto sciolto un minuto nel microonde,il lievito di birra ed avviare a velocità minima aggiungendo l'acqua piano, piano in modo da poter controllare la quantità( l'impasto dovrà incordarsi)aggiungere il sale per ultimo possibilmente sciolto in poca acqua lasciata dell'impasto, continuare la lavorazione per almeno 10 minuti,poi togliere dall'impastatrice e lavorarla a mano per pochi minuti; coprire con la pellicola e mettere a lievitare fino a che non sarà raddoppiata. Riprendere la pasta, e, girandola con le mani allungarla come la forma della teglia(senza usare il mattarello).
Mettere il pomodoro condito con olio, sale, pepe, ed origano e, se piacciono, capperi e alici sott'olio.Cuocere in forno già caldo alla massima temperatura con la teglia sul basso per 16 -17 minuti poi toglire dal forno, aggiungere la mozzarella e continuare la cottura altri 5 minuti al piano superiore

giovedì 1 aprile 2010

Pastiera Napoletana


Lo so che questo dolce non è nella tradizione Toscana ma la curiosità di provare cose nuove fa parte di me.
Ingredienti per
Pasta frolla:
260 gr di farina 00;
120 gr di burro;
110 gr di zucchero;
1 uovo intero +1 tuorlo;
1 cucchiaino di lievito;
scorza di limone grattugiata;

Ripieno:
400 gr di ricotta;
250 gr di grano cotto;
200 gr di latte;
180 gr di zucchero;
50 gr di burro;
scorza di arancia grattugiata;
50 gr di canditi misti tropicali;
2 cucchiai di Grand Marnier;
3 uova;
bacca di vaniglia;

Preparazione:
Mettere a bollire il latte con 25 gr di zucchero, 50 gr di burro la bacca di vaniglia ed il grano, cuocere il tutto girando spesso fino a completo assorbimento del latte.Spengere e lasciare raffreddare.
Intanto preparare la pasta setacciando la farina, aggiungendo il burro ammorbidito fare delle briciole con la punta delle dita.Mettere poi lo zucchero, l'uovo intero ed il tuorlo, la scorza del limone grattugiata e lavorare quel poco che basta per assemblare la pasta,metterla in frigo a riposare per circa un' ora.
Nel frattempo setacciare la ricotta con lo schiacciapatate aggiungere 80 gr di zucchero e mischiare con la frusta fino ad avere un composto cremoso,aggiungere il grano e lasciare in sospeso.
Riprendere 1/3 della pasta stenderla con un bordo di almeno 5 cm. in una tortiera rivestita con carta da forno.
A questo punto prendere le uova e dividerle cosi: i 3 tuorli montarli molto bene con il resto dello zucchero(75 gr.) e 2 albumi montarli a parte con un pizzico di sale. Aggiungere i tuorli con lo zucchero al composto di grano e ricotta, mettere gli aromi e lentamente, girando dal basso all'alto unire gli albumi.Mettere il composto sopra la pasta, formare delle strisce con il resto della pasta ed adagiarle sopra a forma di grata.Cuocere in forno già caldo a 180° per 40 minuti poi abbassare a170°e continuare la cottura per altri 50 minuti.Controllare la cottura con uno stecchino; (nel caso si dovesse scurire un pò troppo coprire con carta di alluminio). Qundo sarà cotta spengere il forno e lasciarla dentro per altri 20- 25 minuti.