domenica 28 febbraio 2010

Strudel con ricotta e speck



Ingredienti per 2 piccoli strudel:
300 gr di pasta sfoglia rettangolare(la sfoglia Buitoni è di 230gr quindi ne ho aggiunto un pezzo)
1 confezione di sottilette Tigre;
150 gr di speck tagliato a fette sottili;
300 gr di ricotta di pecora;
2 tuorli;
2 pere abate medie oppure una grande(400 gr circa)
1 ciuffo di prezzemolo tritato;
1 pizzico di sale(poco perchè lo speck è già saporito)
pepe;


Insalata per adagiare lo strudel:2 cespi di radicchio trevisano;
6 noci;
il succo di un'arancia;
olio e.v.o.
sale,pepe;

Per spennellare:
1 uovo;

Preparazione:
Setacciare la ricotta, metterla in una terrina con sale pepe e prezzemolo tritato.Incorporare i tuorli ed i cubettini di pera sbucciata.
Stendere la sfoglia con il mattarello, spennellarla con l'uovo,coprire con le fette di speck lasciando nel centro circa 4 cm.vuoti (serviranno per chiuderla)sopra allo speck mettere il formaggio e con un cucciaio farcire con il resto del ripieno.A questo punto tagliare la pasta nel centro dove abbiamo lasciato lo spazio vuoto.
Arrotolare la pasta a forma di cilindro, chiudere bene anche dalle parti aiutandosi con dell'uovo.Mettere su una teglia da forno con la chiusura della pasta rivolta verso il fondo,spennellare con l'uovo, incidere con le forbici la superficie ed infornare per 25 minuti; di cui ,i primi dieci a200°ed il resto a180°.Una volta cotto aspettare un poco prima di tagliarlo altrimenti esce il formaggio.
Servire sopra ad un'insalata fatta con il radicchio lavato, asciugato e tagliato fine , le noci sbucciate e tagliate anch'essi a pezzettini ,e condita con una vinaigrette fatta con olio, sale, pepe e succo di arancia.
Possiamo prepararlo anche con qualche ora di anticipo e tenerlo in frigo fino al momento di infornarlo.

venerdì 26 febbraio 2010

Crema catalana


Ingredienti per 6 persone:
750 gr di latte fresco;
40 gr di maizena(amido di mais)
150 gr di zucchero semolato;
6 tuorli;
la buccia di un limone;
un pezzetto di cannella;

Per caramellare:
abbondante zucchero di canna;
Per incendiare: (questo a piacere)alcol per dolci;

PreparazioneSciogliere la maizena in poco latte freddo e tenerla da parte;intanto scaldare il restante latte, fino al bollore, con la buccia del limone, la cannella e metà dello zucchero,girare ogni tanto in modo che non si attacchi lo zucchero,una volta raggiunto il bollore spengere e togliere dal fuoco.
A parte in una ciotola sbattere i tuorli con il resto dello zucchero,aggiungere la maizena sciolta nel latte ed infine il latte precedentemente scaldato e filtrato da un colino;mettere di nuovo sul fuoco e, sempre mescolando portare al bollore e cuocere per circa due minuti.
Versare la crema nelle apposite pirofiline,farle raffreddare a temperatura ambiente e poi metterle in frigo per almeno quattro ore.
Al momento di servirle,cospargerle con abbondante zucchero di canna,caramellarle con la fiamma ossidrica,(o in mancanza dell'apposito attrezzo mettere sotto il grill per pochi minuti)a piacere versare un pochino di alcol ed incendiare

venerdì 19 febbraio 2010

Cornetti veloci di Lory







Ingredienti:
250 gr di farina 00;
250 gr di ricotta;
250 gr di burro morbido;Adriano ne ha messo160 gr
3 cucchiai di zucchero;
1 pizzico di sale;

Ripieno a piacere (crema-marmellata- nutella-frutta cotta ecc.)
Preparazione:
Mettere nel robot tutti gli ingredienti, far andare per circa 1-2 minuti,togliere l'impasto avvolgerlo nella pellicola e mettere in frigo per una mezz'ora.
Riprendere la pasta e stenderla con il mattarello allo spessore di 1/2 cm, tagliarla a triangoli,mettere un cucchiaino di ripieno sulla parte più larga,quindi arrotolare i cornetti adagiarli su di una teglia da forno imburrata,spennellarli con il latte ed infornare a 180°per circa 25 minuti.

Con questa dose ne vengono 2 teglie quindi a mano a mano che si preparano tenerli in frigo fintanto che non saranno tutti pronti,questo ,perche non si ammorbidisca il burro.
Questa sfoglia può essere anche salata togliendo lo zucchero,ed unendo 2 pizzichi abbondanti di sale.

Pasta con la Vodka e pancetta


Ingredienti:
Pasta corta ,tipo penne o tortiglioni;
50 gr di pancetta tagliata a cubetti;
1/2 cipolla;
3 cucchiai di passata di pomodoro;
1 bicchierino di Vodka;
4 cucchiai di panna;
olio e.v.o.
1 peperoncino;
1ciuffo di prezzemolo per guarnire;


Preparazione:
Rosolare leggermente in olio la cipolla tritata,aggiungere la pancetta ed il peperoncino;dopo un paio di minuti mettere la passata di pomodoro e cuocere ancora un paio di minuti ,sfumare con la Vodka, lasciare che questa evapori per un minuto. (non aggiungere sale perchè la pancetta è già salata)
Togliere la padella dal fuoco ed aggiungervi la panna.
Scolare la pasta al dente, condirla con la salsa preparata, guarnire con prezzemolo tritato ed, a piacere una spolverata di formaggio pecorino.



lunedì 15 febbraio 2010

Crostata di frutta fresca


Ingredienti:
250 gr di farina 00;
125 gr di burro;
70 gr di zucchero;
2 tuorli d'uovo;
1 pizzico di sale;
scorza di un limone,
1 cucchiaio di acqua fredda;
Per guarnire:
Crema pasticcera e frutta fresca a piacere
Crema:
250 gr di latte intero;
2 tuorli;
80 gr di zucchero;
scorza di un limone;
1 bustina di vanillina;
1 pizzico di sale;
35 gr di farina 00;( per il procedimento guardare la crema dei bomboloni)
Preparazione:
Setacciare la farina e mescolarla con un pizzico di sale, lo zucchero e la scorza del limone; versarla sulla spianatoia formando una fontana ,ed al centro, mettere il burro ammorbidito a pezzetti , i tuorli d'uovo e l'acqua. Lavorare gli ingredienti per pochi minuti fino ad ottenere un composto omogeneo.
Lasciare riposare per una mezz'ora in frigo; foderare uno stampo per crostate di 28 cm. di diametro con carta da forno, stenderci la pasta bucherellare con una forchetta coprire di nuovo con carta da forno mettere sopra dei fagioli secchi e passare in forno già caldo(180°c) per 18 minuti.
Una volta cotta sfornare, togliere la carta con i fagioli, mettere la crema sul fondo ,lavare ed asciugare la frutta , tagliarla a fettine e decorare a piacere.

Coprire la superficie con un velo di gelatina per dolci oppure con 3 cucchiai di marmellata di albicocche sciolta su fiamma bassa con il succo di mezzo limone e due cucchiai di acqua.
Far riposare in frigo almeno un'ora prima di servire.

giovedì 11 febbraio 2010

Bomboloni ripieni di crema


Ingredienti:

250 gr di farina per dolci soffici Molino Rossetto(oppure Manitoba)
25 gr di zucchero;
20 gr di burro morbido;
125 gr di acqua tiepida;
1 limone grattugiato;
1/2 cubetto di lievito di birra;
un pizzichino di sale;
olio di arachidi per friggere;

Preparazione:

Sciogliere il lievito in poca acqua togliendola dai 125 gr;con la farina fare la fontana sulla spianatoia,mettere al centro lo zucchero, il burro morbido, il lievito sciolto e la buccia del limone grattugiata.Iniziare a lavorare la pasta aggiungendo la rimanente acqua ed il pizzico di sale;lavorarla per almeno 10-15 minuti,o fino a che, si sentirà'morbida; fare una palla, coprirla con la pellicola trasparente e metterla a lievitare nel forno spento (per evitare le correnti d'aria)ci vorranno un paio di ore.

Nel frattempo preparare la crema.

Ingredienti della crema:
1/2 l. di latte intero;
4 tuorli d'uovo;
150 gr di zucchero;
70 gr di farina 00;
la buccia di un limone;
bacca di vaniglia,o vanillina;
1 pizzico di sale;
Preparazione:
Scaldare il latte con metà zucchero e la buccia intera del limone (poi viene tolta); a parte, sbattere molto bene i tuorli con il restante zucchero ,aggiungere la farina,il sale ed, a poco a poco il latte caldo, sempre girando mettere sul fuoco e fare addensare per ultimo mettere la vanillina.(Per cuocere la farina della crema, basta un solo minuto, quindi regolarsi con la densità , senza preoccuparsi del tempo di cottura).
Passate le due ore controllare la levitazione,se sarà pronta, riprendere la pasta e stenderla dolcemente con il mattarello all'altezza di 1/2 cm.;tagliare i bomboloni con un bicchiere o uno stampino(io ne ho usato uno di 8cm. di diametro).Consiglio di tenersi piuttosto vicini con il taglio ,perché gli scarti rimpastati non lievitano come gli altri.Ora che sono tagliati farli riposare coperti da un canovaccio per una mezz'ora,poi possiamo friggerli pochi per volta in olio abbondante e girandoli spesso,metterli su carta da cucina(anche se non assorbono un filo d'olio)e riempirli di crema pasticcera.

mercoledì 3 febbraio 2010

Calamaro o calamari ripieni




Ingredienti:

1 calamaro grande ,oppure 4 piccoli;
2 cucchiai colmi di ricotta ;
2 cucchiaini di patè di salmone(si trova confezionato)oppure2 fette di salmone affumicato;
1 spicchio d'aglio;
1 ciuffo di prezzemolo;
sale, pepe;
olio e.v.o;
Per la salsa:
2 spicchi d'aglio;
1 ciuffo di prezzemolo;
polpa o passata di pomodoro q.b.
1 peperoncino;
vino bianco;
Preparazione:
Pulire e lavare il calamaro, togliere i tentacoli e tritarli; con aglio e prezzemolo anch'essi tritati fare il ripieno aggiungendo la ricotta il salmone il sale ed il pepe.
Riempire il calamaro (o calamari) chiudere con gli stuzzicadenti e preparare la salsa.
In un tegame con l'olio, mettere il prezzemolo e gli spicchi d'aglio tritati ,far soffriggere un paio di minuti ed aggiungere il pomodoro, ed il peperoncino, sale, pepe, cuocere ancora un paio di minuti ed aggiungere il calamaro; sfumare con poco vino e finire la cottura per circa 20 minuti